ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI : ELETTO IL NUOVO DIRETTORE


É il prof. Renato Lori il nuovo Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli per il triennio 2020-2023. L’esito arriva dopo due giorni di votazioni, rigorosamente svoltesi in via telematica,secondo il rispetto delle normative anti Covid, che hanno visto il nome del prof. Lori candidato insieme a quello della prof.ssa Giovanna Cassese e del prof. Dario Giugliano. Il risultato definitivo è stato raggiunto al secondo turno al termine del ballottaggio tra la professoressa Cassese ed il neo eletto che ha ottenuto un ampio consenso di voti.

La direzione di Renato Lori segue al doppio mandato del prof. Giuseppe Gaeta, alla guida dell’Accademia di Bella Arti di Napoli dal 2014.

Renato Lori scenografo teatrale e cinematografico,è nato a Napoli nel 1955. Si è diplomato nel 1978 in scenografia all’ Accademia di Belle Arti di Napoli.

Docente dal 1996 ha insegnato Scenografia presso le Accademie di Belle Arti di Milano, Bari, Catanzaro, Torino, Venezia, Foggia e Catania.

Attualmente è docente di Scenografia presso l’ Accademia di Belle Arti di Napoli dove è anche stato Coordinatore della Scuola di Scenografia.

Ha pubblicato numerosi libri sulla scenografia teatrale e cinematografica; vanta al suo attivo collaborazioni con registi prestigiosi come Ugo Gregoretti, Mauro Bolognini, Franco Però, Tony Servillo, Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso, Francis Ford Coppola, Massimo Martella e Alessandro Haber.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 16 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Presentazione del libro di Pino Grimaldi "Il design della comunicazione"
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

San Giorgio a Cremano, poliziotto fuori servizio arresta autore di delitto

Calabrese dal 1924, il cashemere protagonista a villa Diamante

Notti delle bontà, ad Alife tutti in piazza per due notti gourmet

Al Live di Napoli “Cena spettacolo italiana” tra musica e prelibatezze

Il volto umano del commercio di prossimità

Scavi di Stabia: chiuso il sito per caduta albero su viale di ingresso