DOLCE PASQUA FARMO : Brownies con ovetti confettati senza glutine e senza lattosio


Ingredienti naturali, aromi intensi e, soprattutto, l’esclusivo mix senza glutine e senza lattosio Farmo Fibrepan-LP che, con un basso contenuto proteico, è il toccasana di ogni “home chef”. L’eccellente lavorabilità dell’impasto consente infatti di ottenere ottimi dolci e specialità salate fatte in casa.Ecco dunque i “Brownies con ovetti confettati senza glutine e senza lattosio”: la gola sposa il wellness in un’inebriante miscela di sapori raffinati e profumi invitanti in questa ricetta gourmet creata dalla foodblogger di “Merende da Favola” Arianna Tosatto che, nei suoi panni di Pastry Chef Farmo, propone una vera e propria originalissima delizia. Un delizioso dessert facile e veloce da realizzare, adatto semmai per una golosa merenda o il classico picnic di Pasquetta: il non plus ultra per conquistare palati fini (di celiaci e non).Stupire i commensali è davvero questione di poco, basta seguire attentamente le indicazioni e trasformarsi in novelli maître pâtissier è più facile che si pensi. Farmo, eat a better life anche a Pasqua!

BROWNIES CON OVETTI CONFETTATI (SENZA GLUTINE E SENZA LATTOSIO)

Ingredienti per una teglia rettangolare da 30 X 20 cm (12 quadrotti):

150 g di cioccolato fondente al 70%

100 g di burro senza lattosio

150 g di zucchero di canna

3 uova (a temperatura ambiente) di galline felici

100 g di farina senza glutine e senza lattosio Farmo Fibrepan-LP Low Protein

20 g di cacao amaro in polvere

15 ovetti confettati di vario colore senza lattosio

Procedimento: spezzate grossolanamente il cioccolato fondente e mettetelo in un pentolino a bagnomaria insieme al burro, quindi fate sciogliere il tutto a fuoco dolce. Una volta sciolto il tutto, lasciate da parte e fate raffreddare.Nel frattempo, in una ciotola mettete le uova insieme allo zucchero e sbattete con lo sbattitore elettrico per circa 3/4 minuti, fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso. Unite quindi la farina e il cacao, precedentemente setacciati.Continuate a sbattere, fino a ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.  Aggiungete infine il cioccolato con il burro precedentemente sciolti e mescolate per rendere omogeneo l’impasto. Versate il tutto in una teglia rettangolare rivestita con carta da forno. Cuocete infine in forno statico a 170 gradi per circa 30minuti.Il dolce sarà pronto quando la superficie risulterà crepata, mentre l’interno sarà morbido e umido. Sfornate il dolce, lasciate raffreddare; tagliatelo in quadrotti prima di servire. Decoratelo con gli ovetti confettati, disponendoli al centro di ogni immaginario quadrato. Per rompere gli ovetti in precedenza sarà sufficiente utilizzare un pestacarne.

Fibrepan-LP Farmo

Preparato per Pane, Pizza e Dolci – Sacchetto da 500g – Senza Glutine e Senza LattosioFibrepan-LP LowProtein è l’esclusiva miscela senza glutine e senza lattosio, a basso contenuto proteico per creare pane, pizza e dolci senza glutine. L’eccellente lavorabilità donata all’impasto consente di ottenere prodotti da forno fatti in casa, con ottimi risultati e in tutta leggerezza grazie al basso contenuto di proteine ed all’assenza di lattosio.Questo prodotto è acquistabile, per i residenti in Lombardia, tramite Bonus Celiachia. In vendita a € 4,76

Grazie ad Arianna Tosatto, in arte Merende da Favola

Da bambina, guardava la nonna preparare dolci e trasformare semplici ingredienti in merende deliziose e i suoi occhi curiosi assistevano a una vera e propria magia. È tutta la vita che, seguendola sua ispirazione e alcune ricette che conserva gelosamente, inonda la sua cucina di profumi e sapori che fanno subito “casa”. Ama sperimentare nuovi dolci utilizzando solo ingredienti di qualità che scova personalmente presso produttori locali. Perché solo utilizzando prodotti di ottima qualità, riesce a ottenere le sue Merende da Favola. Il nome del blog nasce proprio dal ricordo delle merende che preparava la nonna. La gratifica coinvolgere nella sua passione altre persone, diventare un punto di riferimento e far scoprire nuove ricette. Il suo sogno più bello? Trasformare la sua passione in un lavoro da amare e scoprire ogni giorno! Seguite Merende da Favola sul sito e sui social.

FARMO: IT IS GOOD FOR YOU!Farmo, l’azienda lombarda che coniuga benessere e bontà Made in Italy, festeggia 24 anni ricchi di successi. In questi decenni Farmo ha creato qualcosa che non c’era e nel suo sito produttivo di 15.000 mq a cui si sono aggiunti 8.000 mq di polo distributivo a Casorezzo, in provincia di Milano, lavorano oggi 90 dipendenti. L’impegno costante volto alla qualità, alla sicurezza dei prodotti e dei processi produttivi, è testimoniato dalle certificazioni di prodotto e distabilimento: BRC, IFS, NON GMO Project, certificazioni Gluten free (GFCO,GFCP), certificazione biologica, Fair Trade, Kosher e certificazione etica SMETA. Tra gli obiettivi il progetto “plastic free” che coinvolge tutta l’azienda. Una responsabilità verso l’ambiente che si traduce nella riduzione degli sprechi e dell’inquinamento da plastica. Il principio-base di Farmo, imperniato sulla trasparenza del suo operato, che nella qualità del prodotto ha il proprio fondamento, ha portato l’Azienda a presentare nel 2022 la prima edizione del proprio Bilancio di Sostenibilità.

Ufficio Stampa

Farmo – Moving Adv – Ref. Manuela Caminada

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Teatro Palapartenope: Nancy Coppola festeggia 20 anni di successi
Successiva A PALAZZO DONN'ANNA la rassegna "Narrare il Patrimonio Museale". PROSSIMA STAZIONE: ARCHEOLOGIA

Articoli Suggeriti

ROMA: VISITA GUIDATA ALLA VILLA FARNESINA E AGLI AFFRESCHI DI RAFFAELLO

Campania>Artecard, alla scoperta delle antiche tradizioni sartoriali campane

“Avanti Pop” per la XXIV edizione Castellarte si rinnova affiancando all’arte circense, alla musica e al teatro la letteratura e la filosofia

Gianluca de Rubertis presenta il mediometraggio “Dal tramonto all’album”

Tutti in cucina per la Befana dei bimbi di Padre Massimo

Quarto appuntamento con “Le mille e una Napoli”