NAPOLI. PALAZZO ABUSIVO: A BREVE RUSPE IN AZIONE


Un “ECOMOSTRO” a frontestrada in Viale Colli Aminei, a Napoli. Uno scheletro, simbolo dell’abusivismo edilizio dell’epoca. In tutto questo tempo i residenti della zona hanno esposto i disagi e il malcontento della presenza costante di quel palazzo alto 4 piani. Un paio di volte si è tentato di demorirlo, ma poi intervenivano i vigili che fermavano tutto.
Ora la demolizione sembra ormai cosa certa. Il prossimo 6 maggio sarà aperto il cantiere attorno al manufatto e nel giro di due mesi, con l’aiuto delle ruspe, un poco alla volta del palazzo non resterà più niente.
Lo scorso 18 aprile, nella sede di “Rosso democratico” si è riunita un’assemblea pubblica con interventi di Laura Lieto (vice sindaco di Napoli), Gennaro Acampora (Capogruppo PD Comune di Napoli) e Fabio Greco (presidente III Municipalità). Hanno spiegato i modi e i tempi della demolizione con tutti i permessi e le precauzioni. Sarà un lavoro non facile, in quanto il palazzo si trova proprio a frontestrada con tre scuole nei dintorni e due edifici ai lati .

ELIO GUERRIERO

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Famiglie in Camper: un weekend di divertimento sfrenato a MagicLand!
Successiva Pio Monte della Misericordia e il Tesoro di San Gennaro : NASCE IL BIGLIETTO UNICO DI INGRESSO

Articoli Suggeriti

LA “MARGHERITA NOBILE” A CITTÀ DELLA SCIENZA

“Antiquaria” Sorrento: l’evento più atteso per i cultori e gli appassionati di mobili d’antiquariato e non solo

Lorenzo Giannino apre le porte ai migranti

Il Natale a tutto tondo all’Arena Flegrea tra Teatro e Musica

Social media e cyberbullismo: il primo aprile un incontro con i giovani

SOCIAL WORLD FILM FESTIVAL, LA CARDINALE RISPLENDE A VICO EQUENSE