CULTURA. LUNEDI’ A SALERNO RUGGERO CAPPUCCIO E “LA PRINCIPESSA DI LAMPEDUSA” INCONTRANO IL CIRCOLO DI LETTURA FELTRINELLI


“La Principessa di Lampedusa” torna in Campania. A distanza di un mese dalla presentazione a Napoli, il romanzo di Ruggero Cappuccio, pubblicato da poche settimane e già stabilmente nella classifica dei libri più venduti, approda a Salerno. Lunedì prossimo 22 aprile l’autore incontrerà alle 18.30 presso Feltrinelli, in corso Vittorio Emanuele 230, i componenti del Circolo di Lettura.

Un appuntamento con i lettori per discutere e ricordare insieme che prima del principe di Lampedusa, c’è una principessa. Al centro del mondo che ha ispirato le magnifiche pagine del Gattopardo, c’è infatti una donna: la madre di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, la principessa Beatrice Tasca Filangieri di Cutò. Di questo straordinario personaggio Ruggero Cappuccio ci restituisce la modernità, il carisma e il coraggio attraverso una storia di eros, passioni, misteri e segreti di famiglia.

Un romanzo che, mixando eventi documentati alla “dimostrazione scientifica di fatti mai accaduti”, ci farà conoscere, attraverso il racconto di una vicenda ambientata nel maggio del 1943 in una Palermo devastata dai bombardamenti alleati, una figura femminile di grande fascino e i suoi ideali di libertà. Capace, mentre un mondo sta scomparendo e il presente si sgretola in uno scenario di guerra, di guardare al futuro attraverso gli occhi malinconici di suo figlio Giuseppe e la splendida vitalità di Eugenia, una giovane donna alla quale la principessa di Lampedusa insegnerà il percorso di emancipazione e la consapevolezza del proprio valore. Sapendo bene che” bisogna aver vissuto almeno un’esperienza straordinaria per sopportare la normalità”, ma anche che” i duelli tra l’amore e il dolore finiscono sempre in parità”.

 

UFFICIO STAMPA

Massimo Perrino

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Mostra immagine Cibo falso Made in Italy: Mastella, Lonardo e Caputo firmano la petizione a Casa Coldiretti a Campania Alleva 2024
Successiva Nu bbellu ccafè, l'evento dell'iconica tazzina di caffè a Napoli

Articoli Suggeriti

A Venezia disabilità, famiglia, società: cinque film a partire da venerdì

Tavola Rotonda dal titolo: “Mobile Marketing: la partita si fa seria!”

E’ tornato ReggiaExpress: viaggio in treno verso la Reggia di Caserta

“Arena Indoor Show”: la magia del pianoforte di Mariano Bellopede

Una speranza contro il cancro: la Fondazione Bartolo Longo sostiene il progetto EpiC

HEAD è partner ufficiale della Coppa Davis “BNP Paribas”