Alex Pinna alla Galleria PRAC di Napoli


Venerdì 9 ottobre alle ore 19.00 sarà inaugurata a Napoli presso la galleria PRAC – Piero Renna Arte Contemporanea la mostra  di Alex Pinna “Leggero” che resterà aperta al pubblico fino al 4 dicembre 2015.Leggeri sono i protagonisti delle opere di Pinna: quadri, disegni e sculture. Figure che si muovono silenziose e rapide, in mondi apparentemente lontani, sfuggendo dal poter essere messe bene a fuoco. Tele i cui i personaggi camminano in un fragile paesaggio tra le stelle ed un suolo che si scioglie. Acquarelli neri su carta di riso, in cui visi, corpi e gesti si sviluppano seguendo le increspature della carta. Figure di bronzo: una appoggiata alla parete, quasi nascosta, che aspetta, ascoltando in silenzio, mentre un’altra sembra sorreggere il peso della galleria. Piccole sculture in bronzo: foglie antropomorfe che rimandano ad una costante esistenziale, intitolate “perso, trovato e perso”. Tutto il lavoro di Alex Pinna, presentato in questa mostra, rinvia così alla leggerezza intesa come sottrazione e sospensione sia nella dimensione spaziale che in quella temporale; trasporta lo spettatore in uno spazio in cui ritrovare l’essenzialità e cercare equilibrio, in una ricerca che non cerca risposte, ma si riappropria di gesti, giochi e storie che appartengono alla nostra sfera più intima.

Alex Pinna (www.alexpinna.org) nasce ad Imperia. Dopo essersi diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera, espone continuamente dal 1994 in mostre personali e collettive in Italia e all’estero; il suo lavoro è stato presentato a Londra, New York, Shanghai, Tel Aviv.

ALEX PINNA

“Leggero”

opening: venerdì 9 ottobre | ore 19

dal 10 ottobre al 4 dicembre 2015

lunedì-sabato dalle 16e30 alle 19e30

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + venti =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Inaugurato Vebo, il salone della bomboniera
Successiva Expo e Territori. L’Arte di Nutrire: gli aperitivi al museo

Articoli Suggeriti

Al Centro Teatro Spazio di San Giorgio a Cremano è di scena il corto teatrale

FRANCHISING: IN CRESCITA RISTORAZIONE E ABBIGLIAMENTO

PIZZA FIONDELLA, DELIZIA DELL’ALTO CASERTANO

Sunnery James e Ryan Marciano per la prima volta a Napoli

Una nuova sostenibilità per trasformare le città in un vero e proprio parco della biosfera

UN CIBUS DA RECORD ANCHE PER IL PASTIFICIO RUMMO