FS-FERROVIE SAUDITE, SI RAFFORZA COLLABORAZIONE


L’ad di FS Italiane Renato Mazzoncini ha incontrato ieri una delegazione delle SAR (Saudi Arabian Railways), composta dal presidente Saad Al Gadhi e dal vice presidente delle Infrastrutture Gassim Al Gassim. I rappresentati delle ferrovie saudite hanno visitato la stazione di Roma Termini, uno dei maggiori scali europei, per conoscere sia l’aspetto tecnologico legato al controllo della circolazione ferroviaria che quello commerciale. La delegazione è poi partita per Napoliaccompagnata da responsabili Fs, a bordo del fiore all’occhiello della tecnologia ferroviaria italiana, il Frecciarossa 1000, per una visita all’impianto di manutenzione dei treni ad alta velocità.

Fs Italiane partecipò nel 2014 a una gara per la gestione e manutenzione di infrastruttura e del trasporto ferroviario saudita. Oggi il Gruppo è presente in Arabia Saudita con la società d’ingegneria Italferr, impegnata nella progettazione della nuova linea ferroviaria che collegherà il porto di Jeddah, sul Mar Rosso, a Al Jubail, sul Mare Arabico.Il contratto ha un valore di circa 59 milioni di euro.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Inaugurato il primo treno Jazz destinato ai pendolari della Campania
Successiva Genny Guazzo in visita all'ANTICA ESSENZA

Articoli Suggeriti

Brusciano, il sindaco partecipa a festa di fine anno delle classi quinte dell’istituto Dante Alighieri

Crisi della castagna tra crollo della produzione e coltivazioni devastate dai parassiti

TAC CENTRO VOMERO celebra le donne NEL SEGNO DELLA PREVENZIONE…in rosa!

Caravaggio e i caravaggeschi: la pittura di realtà in mostra a Novara

Operazione Quandel: navigazione a vela latina da Monte di Procida a Gaeta

Amalric Walter. La riscoperta della pasta di vetro