In scena al MUSEUM la CANZONE NAPOLETANA


Sabato, 23, domenica 24 e lunedì 25 la Napoli di un tempo, quella in musica  del  Salotto buono Napoletano dell’800 ma anche quella del canto delle Lavandaie del Vomero del 1200, ai più grandi classici di sempre va in scena nel cuore di Napoli, al MUSEUM (Largo Corpo di Napoli) per i primi appuntamenti di rassegna di CONVIVIO ARMONICO, MUSICA NEL CORPO DI NAPOLI, dedicata alla canzone napoletana dal ‘600 ai giorni nostri.

SABATO 23 E LA DOMENICA 24, alle ore 19.00,  la grande voce di PINA CIPRIANI, storica grande interprete  della canzone napoletana e dell’entroterra, con  NAPOLINSCENA. Percorsi sonori nella canzone napoletanail pubblico attraverso i secoli, in un viaggio nella storia di Napoli e della sua canzone: dal Canto delle Lavandaie del Vomero del 1200 ai brani della grande tradizione (‘O Sole mio, Passione, Fenesta Vascia, Era di Maggio, ecc). Lo spettacolo/concerto, nel cuore del centro storico, è un invito alla scoperta e riscoperta del patrimonio della canzone classica partenopea per i turisti che visitano Napoli, oltre che per i Napoletani stessi.  Per l’occasione verrà ristampato  lo storico Cd “ROSA, PRETA E STELLA” interpretato dalla Cipriani, offerto in edizione speciale –  libro con cd –  frutto della sinergia tra Area Arte Associazione ed Enclopius Edizioni. Il cd, tratto dal fortunato spettacolo dall’omonimo titolo  ideato e diretto da Franco Nico con la consulenza di Salvatore Palomba, che ha avuto più di 300 repliche nel corso degli anni tra Italia e Europa ( tra gli altri a Parigi, a Salonicco), è  stato negli anni ’90 del secolo scorso (ed è ancora oggi) uno delle produzioni di riferimento per l’interpretazione dei classici della canzone napoletana, grazie agli arrangiamenti per il quartetto d’archi del M. Raimondo Di Sandro e dell’allora talentuoso esordiente Daniele Sepe.

LUNEDÌ 25 APRILE alle ore 19.00, protagonisti del terzo appuntamento della stagione dal titolo “LA CANZONE DEI RICORDI ed altre storie” saranno  il mezzosoprano ROSA MONTANTO ed al pianoforte MAURO CASTALDO. Entrambi docenti e ricercatori presso il Conservatorio “N. Sala” di Benevento,  proporranno un ricercato programma che vedrà l’esecuzione de  “LA CANZONE DEI RICORDI” di Giuseppe Martucci (1856-1909), testo di Rocco Emanuele Pagliara (1856-1914). Il concerto sarà una rara occasione, essendo il brano poco eseguito, di ascoltare musica e testo di un grande musicista ed di un appassionato poeta. Martucci e Pagliara furono amici nella vita, questo ha certamente influenzato il connubio testo/musica di particolare effetto che ha generato uno dei capolavori della musica vocale da camera. Completano la proposta  sei romanze da camera di Francesco Paolo Tosti,  allievo di Mercadante a Napoli, quattro in lingua (Vorrei Morire, Ave Maria, Malia, Ridonami la calma)  e due in napoletano, le celebri A MARECHIARO su testo di S. Di Giacomo e ‘A VUCCHELLA su testo di G. D’Annunzio.

CONVIVIO ARMONICO – MUSICA NEL CORPO DI NAPOLI vedrà tutti i fine settimana fino al luglio l’esibizione di  grandi artisti e d interpreti di un repertorio antico e moderno in un programma di concerti, tra chiese (Basilica di San Francesco di Paola e Sant’Angelo a Nilo) e luoghi di cultura (Museum), alla riscoperta di questa grande tradizione partenopea.

Nel week end successivo sono in programma il concerto “DALL’ARIA ALLA CANZONE” (29 aprile) con il soprano Daniela ESPOSITO  accompagnata dalla pianista  Maura SALIERNO con un programma che va da  Alessandro Scarlatti a  Tosti, ed ancora NAPOLINSCENA (30 aprile) con  PINA CIPRIANI.

La rassegna è a cura di AREA ARTE, Associazione culturale Mediterranea, che da anni conduce uno studio approfondito e ricerca della musica napoletana del ‘600 e del ‘700 e ne promuove la diffusione e la valorizzazione.

Sabato23, domenica 24 e lunedì 25 aprile

Ingresso 23 e 24 aprile 15.00 euro – 25 aprile 10.00 euro   ( biglietto comprensivo di degustazione)

PER INFO

Museum / Napoli

Centro storico (Largo Corpo di Napoli, 3)

389 11 94 169

www.museum-shop.it www.museum-shop.it

Area Arte Associazione

areaarte@lemusichedacamera – www.lemusichedacamera.it

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente PRESENTATA LA NUOVA RIVISTA PARTY MAGAZINE
Successiva Torre del Greco, torna il Carnevale estivo

Articoli Suggeriti

Tributo Doors Napoli al Moses club

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci compie 60 anni

Fuochi di Maggio: Luci, Natura, Colori nella Napoli di Primavera

Metro Olografix presenta “MO20 ZERO DAY – Back to the Future”

CineBus, in migliaia al festival cinematografico on the road a Napoli e Roma

ARZANO VOLLEY, CAMPIONE PROVINCIALE UNDER 16