A Brusciano un incontro sulle bonifiche ambientali


Un primo cittadino avv. Giosy Romano, sempre in prima linea sull’ambiente, che nella mattinata del 7 febbraio ha presenziato nell’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino a Napoli all’incontro di divulgazione ed aggiornamento tecnologico “La Bonifica verde dei suoli contaminati “.

Un evento organizzato dal Centro Interdipartimentale di Ricerca sulla Risonanza Brusciano conferenzaMagnetica Nucleare per l’Ambiente, l’Agro-Alimentare ed i Nuovi Materiali (CERMANU) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale (DICMAPI). Interessante e ricche di spunti le tematiche ambientali trattate, con approfondimenti di temi tecnici ed applicazioni per le Bonifiche in Campania con particolare riferimento alla recente approvazione da parte del governo sul decreto sulla Terra dei fuochi. Al tavolo dei relatori presenti importanti cariche istituzionali e del mondo universitario il Commissario Regionale per le Bonifiche Regione Campania – Dott. Mario De Biase, il componente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati – On. Paolo Russo, il Vice Sindaco di Napoli – Dott. Tommaso Sodano e il Prof. Alessandro Piccolo, Direttore del CERMANU dell’università Federico II di Napoli.

Chiamato ad intervenire il Sindaco di Brusciano  (Na), Giosy Romano, che ha focalizzato il suo intervento sulla recente approvazione del Piano Agricolo Comunale: “Un’operazione che consentirà di avere un quadro completo della salute dei terreni, delle colture (food e non). Un progetto che consentirà ai produttori di eccellenze di potere avere tutte le certificazioni necessarie per vincere inutili timori e speculazioni che in questo periodo hanno reso ancora più difficile la vita economica del meridione. Da un lato punteremo a salvaguardare il territorio sotto il profilo dello sviluppo agricolo, dall’altro sotto il profilo ambientale e a tale proposito ci siamo mossi nel predisporre sul territorio le “Sentinelle ambientali” volontarie. Saranno loro ad aiutarci a rispettare il territorio segnalando i pericoli e ad educare i cittadini al rispetto dell’ambiente”.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 1 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente GUERRIERO LU.VO ARZANO A POTENZA UN ESAME IMPORTANTE
Successiva Mariglianella dà il via al progetto: la Terapia del sorriso

Articoli Suggeriti

Il regista Antonio Capuano all’Università Federico II

“LE NOTTI E PER SEMPRE” , LO SPETTACOLO DI DIEGO NUZZO PER PALAZZO ZEVALLOS STIGLIANO

TRENITALIA: APERTO OGGI IL RINNOVATO FRECCIACLUB DI NAPOLI CENTRALE

Siglata Convenzione di consulenza giuridica Federico II – E.A.V.

GRANDE SUCCESSO PER INTERNATIONAL VESUVIUS FILM FESTIVAL

Insalata e torta di mele: domenica in biblioteca l’evento di Enrica Buongiorno per tutti gli innamorati