San Giorgio a Cremano, a luglio inizio lavori alle tubature in via Pittore


Via Pittore a San Giorgio a Cremano (Na) sarà chiusa al traffico dal primo luglio al 10 agosto nel tratto tra via Gianturco e piazza Troisi per consentire alcuni lavori alle tubature da parte della Napoletagas ed il completo rifacimento del tratto di strada. Nel corso di una conferenza dei servizi tra il Comune, l’’Anm e l’’Eavbus, presieduta dal vicesindaco ed assessore ai Lavori Pubblici Giorgio Zinno, sono stati definiti il nuovo piano del traffico ed i cambiamenti ai percorsi degli autobus per rendere minimi i disagi ai cittadini.

Gli automobilisti provenienti dalla parte alta della città, giunti a via Gianturco dovranno girare su via San Giorgio Vecchio, risalire via don Morosino, imboccare via Matteotti, proseguire su via Cavalli di Bronzo per poi giungere in piazza Troisi e continuare verso la zona bassa di San Giorgio. Identico percorso sarà compiuto dalla circolare rossa e dalla circolare azzurra dell’’Eavbus.

L’’Anm modificherà il percorso della linea 175, in particolare quello delle corse speciali da Pollena Trocchia delle 5.25 e 5.55, frequentate soprattutto da pendolari diretti alla stazione centrale di Napoli: le due corse saranno garantite, ma la fermata di piazza Troisi sarà spostata a via Gianturco. Le altre corse della linea restano immutate.

Cambi anche per la linea 158, che, scendendo da Cercola, per tutto il periodo dei lavori, attraverserà il territorio sangiorgese con il seguente percorso: via Bartolo Longo, via della Villa Romana, cupa Rubinacci, via Noschese, via San Martino, via De Gasperi, piazza della Pace. La linea 475 notturna, invece, da via Manzoni proseguirà direttamente su via della Villa Romana e da lì verso Napoli.

“Siamo consapevoli –  – spiega il vicesindaco della giunta Giorgiano, Giorgio Zinno –- che la cittadinanza subirà dei disagi per questo intervento indispensabile e più volte già rinviato in attesa della chiusura delle scuole: per questo ci scusiamo preventivamente. Tuttavia, questo è un piccolo scotto da pagare per avere una città migliore: via Pittore è una importante arteria di collegamento tra la parte alta e la parte bassa della città e l’’intervento della Napoletanagas renderà possibile a costo zero per le casse comunali anche il completo rifacimento della sede stradale in basolato, che ormai si stava deteriorando a causa dell’enorme numero di mezzi di trasporto che vi circolano ogni giorno. Grazie alla sinergia con Anm ed Eavbus contiamo di ridurre il più possibile le difficoltà a carico dei sangiorgesi”.”

 

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + 5 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente A Tutto Volley torna in tv
Successiva Estate in musica al Museo del Sottosuolo di Napoli

Articoli Suggeriti

Giornata Mondiale contro la violenza sulle Donne, il Coisp in prima linea

Le Città Capitali della Cultura, un convegno a Napoli

Duemila Poliziotti per il vertice della Bce e colleghi feriti in un intervento a Lecce

La Penisola Sorrentina: una destinazione “Quality Committed”. Un workshop sul Turismo 4.0

PèPè Children Shoes: la collezione di scarpe per bambini autunno – inverno 2016

I doppiatori Roberto Pedicini e Christian Iansante tornano a Napoli