Borsa di Studio Clelia Del Gaizo: premiazioni a Praiano


È per domani sera a Praiano, alle ore 19, nella splendida cornice del “Donna Clelia”, tra i ristoranti simbolo della Costa d’Amalfi, l’appuntamento per la cerimonia di premiazione della seconda attesa edizione della Borsa di Studio dedicata a Clelia Del Gaizo, indimenticabile esempio di dedizione al lavoro e di grande passione per l’arte culinaria, chef sempre vicina ai giovani.

A organizzare la serata, Giuseppe Ferraioli, figlio dell’indimenticabile Donna Clelia. Presenterà Paolo Marrone.
Parteciperanno i rappresentanti istituzionali locali, guidati dal sindaco Praiano, Giovanni Di Martino. Il primo cittadino porterà i saluti dell’Amministrazione comunale, attenta alle iniziative come questa, positive e propositive, che offrono nuove possibilità ai giovani del territorio.
“Questa borsa di studio riservata agli allievi del settore alberghiero, mira ad invogliare e sensibilizzare i ragazzi che scelgono di fare questo mestiere pieno di sacrifici e d’intenso lavoro, ma ricco di molte soddisfazioni, affinché siano profondamente motivati a svolgerlo sempre con grande gioia e con piacere. Cosi come lo faceva mamma che si sentiva gratificata quando i clienti, per lei tutti amici, rimanevano contenti” – spiega Peppe Ferraioli.

Sono stati selezionati tre studenti dell’ IPSSEOA “Raffaele Viviani” Istituto Alberghiero Sede di Agerola, particolarmente meritevoli, che saranno premiati per essersi distinti nel profitto e nella dedizione agli studi.
Sono: Beatrice Camicia, classe 5ASA, punteggio di diploma 100/100; Angela Guidone, classe 5AEA, punteggio di diploma 95/100; Giovanni Naclerio, classe 5AEA, punteggio di diploma 85/100.
Sono stati selezionati su precisa valutazione della Commissione esaminatrice e della dirigente scolastica, prof. Giuseppina Principe, i proff: Mariarosaria Naclerio (Italiano e Storia); Maria Dolores Esposito (Diritto e tecniche amministrative); Giovanni Cuomo (Laboratorio di servizi dell’enogastronomia settore Cucina); Nadia Manzo (Lingua inglese classe 5AEA); Anna Medaglia (Lingua inglese classe 5ASA); Anna De Gaetano (Scienze e cultura dell’alimentazione classe 5AEA); Barbara Bartocci (Scienze e cultura dell’ alimentazione classe 5ASA); Francesco Fusco (Laboratorio servizi enogastronomia settore Sala bar classe 5AEA); Giovanni Tuberosa (Laboratorio di servizi dell’ enogastronomia settore Sala bar classe 5ASA).

La manifestazione già nella sua prima edizione nel 2020, ha riscosso un notevole quanto meritato successo. Media partner dell’iniziativa, Positanonews, espressione del territorio, diretto da Michele Cinque.
Prenderanno parte all’evento, professionisti e operatori dell’informazione e della comunicazione.

 

Teresa Lucianelli

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − 4 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Stabiae Liberata debutta a Campania by night
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Festival delle Ville Vesuviane: Litfiba, Renga e De Crescenzo in concerto

Consegna Higher National Diploma BTEC

Hera Wedding Style Week, il Salone delle Eccellenze del Wedding al Museo di Pietrarsa

Le Acli per il reinserimento degli ex detenuti nella società. Presentazione del nuovo libro di Laura Ephrikian e Nino Mandalà

Bronzo protagonista di “Wandelust”

Presentazione lista Fare Democratico – Popolari Circoscrizione di Caserta