In arrivo la IV edizione del Ballo della Rosa Lions


Si terrà mercoledì 5 giugno alle ore 19:30 presso Villa Lucrezio (via Tito Lucrezio Caro, 40 – 80123 Napoli) la IV edizione del Ballo della rosa Lions, il service realizzato per l’acquisto dell’Airvo 2, un macchinario di rianimazione ad alti flussi della Fisher & Paykel, completo di kit nasocannule e circuiti, da destinare all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.
L’organizzazione dell’evento, grazie al quale negli anni sono state donate strumentazioni a Santobono-Pausilipon, Pascale, Annunziata e Santa Maria delle Grazie, ha richiesto la formazione di un Comitato, composto da Maria Albrizio, Francesca Amato Abbamonte, Maria Assunta Aveta, Pasquale Bruscino, Pia Cangiano Troncone, Maria Caprioli, Antonio Daniele, Elena Di Gennaro Martusciello, Rossella Fasulo, Angelina Imparato Parisi, Antonio Leccisi, Marisa Maddaloni, Raffaele Maddaloni, Antonella Montisci Vuilleumier, Rosaria Morra, Carmela Penna Bruscino, Mario Ravel, Ersilia Russo, Annamaria Truppo, Pierluigi Vuilleumier e Agata Zanfino Leccisi. A presiederlo, Rita Colazza Gori.
Numerosi i Lions Club ad oggi promotori dell’iniziativa, Napoli Host (capofila), Campi Flegrei – Cuma, Castello di Cisterna Vesuvio Nord, Marigliano, Napoli Svevo, Napoli Camaldoli, Napoli Capodimonte, Napoli Castel Sant’Elmo, Napoli Chiaja, Napoli Lamont Young, Napoli Maschio Angioino, Napoli Partenope – Palazzo Reale e il Napoli Posillipo.
Realizzato anche grazie al contributo di diversi sponsor, come Unipol Banca, il Maestro orafo Gerardo Sacco, che ha realizzato un prezioso gioiello per un’estrazione d’eccezione, e ancora, Carla Falco Librera, che ha donato dei beauty cadeaux firmati Idea Bellezza, le pregiate rose in ceramica del laboratorio “Non solo cocci” di Marisa Maddaloni, la Farmacia Francesco e Andrea Parisi, e il Centro diagnostico Amato, l’evento, ispirato al ben noto appuntamento monegasco, sarà un gran galà di solidarietà (inviti limitati e numerati, per info e prenotazioni 3335753578 – ballodellarosalions@gmail.com), con cena placée e artisti di alto profilo, ad esibirsi saranno, infatti, il Maestro di tango argentino, Alessandro Parascandolo, i tenori Marco Ferrante e Giuseppe Toscano, il soprano Luana Lo Porto, il Maestro di piano Carmine Dente e la Mò Song Live Band.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente PRANZO A CIELO APERTO PER ALIS
Successiva I 40 ANNI DI A.F.Ma.L : GRAN GALA' FATEBENEFRATELLI

Articoli Suggeriti

Concorso Buonarroti: proclamazione dei vincitori

CONVEGNO SU: L’INDUSTRIA (NON) PASSA PER IL SUD

Napoli protagonista di cinque seminari sulla storia della città

A Napoli e Lecce insulti e aggressioni contro il Coisp

Expo 2015, Coldiretti in squadra con Padiglione Italia

Firenze, PREMIATA L’APP DEL MUSEO NOVECENTO