Luvo Barattaoli Arzano. Passante conta i giorni: “Non vedo l’ora di cominciare”


Fra le giovani note che vengono fuori leggendo il nuovo roster della Luvo Barattoli Arzano, spicca di sicuro il nome di Francesca Passante. Dopo qualche stagione in pianta stabile nella formazione di serie C, oltre ad essere un elemento di spicco delle varie Under che si sono succedute: nella prossima stagione la centrale sarà anche a disposizione della prima squadra.

“Tutto in coerenza con il nostro progetto iniziale -spiega il direttore tecnico Antonio Piscopo- che ci sta portando, pian piano, a costruire una squadra con elementi cresciuti nel nostro settore giovanile”.

Le atlete fatte in casa non hanno poi problemi ad inserirsi in prima squadra, respirando la stessa aria delle più grandi fino a diventarne poi compagne di squadra. Le altre invece, non ancora pronte per essere buttate nella mischia, approdano invece in altre società per “farsi le ossa”. Quest’ultima da sempre una frase scontata per sottolineare l’importanza di giocare con continuità prima di entrare a fare parte di progetti più importanti.

“Con Topa, Maggipinto, Postiglione ed altre è andata così e stiamo studiando con il coach Luca Loparco anche l’opportunità di fare approcciare alla prima squadra altri elementi meritevoli”.

Per la prossima stagione tocca intanto a Francesca Passante, premiata come miglior giocatrice in più di una occasione, oltre ad aver fatto incetta di titoli giovanili con la maglietta dell’Arzano. Lei sarà una delle tre centrali della prossima avventura del campionato di serie B1 femminile.

“Non avrò nessun problema di inserimento –spiega Francesca Passante- sono in questa società da quando avevo quattro anni, adesso ne ho quasi 18 e dopo aver fatto tutta la trafila non vedo l’ora di essere completamente a disposizione della prima squadra. L’obiettivo è scontato, voglio continuare a migliorare per cercare di stare in campo il più possibile. Conosco quasi tutte le componenti del roster. L’allenatore Luca Loparco è invece da scoprire. Altro coach, altro metodo, una nuova avventura tutta da costruire”.

Centrale. Classe 1999. Con l’Arzano è stata campionessa provinciale e regionale Under 16 ed Under 18. In più di un’occasione ha conquistato il premio come migliore centrale. Finiti gli impegni giovanili, tutto sarà concentrato con la prima squadra: “Sono prontissima. La Luvo Barattoli Arzano è sempre stata la mia casa. Abito a pochi passi dal palazzetto. Questo passaggio dalla C alla B1 mi ha tanto inorgoglito e spero di continuare a fare bene anche nel prossimo campionato”.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Precedente SELVAGGIA BELLEZZA: la Festa della cultura di Maratea
Successiva IL MARE IN TAVOLA DI GUSTO & GUSTO

Articoli Suggeriti

Wine & The City: Giovedì sera la Sartoria Dalcuore ospita il Tiniatus delle Pianore

All’Archivio di Stato di Napoli la presentazione del libro “Gli Aristopiatti. Storie e ricette della cucina aristocratica italiana”

Optima Red Alert: il programma dedicato ai giovani musicisti italiani che sta dilagando sul web

Galleria d’arte moderna: aperte prenotazioni per le visite guidate

Suor Orsola Benincasa: domani una serata speciale su “Cinema e narrazioni identitarie”

La grande promozione di My Lady Sposi