Alla ricerca del Bello e del Buono a San Leucio


Quello che caratterizza maggiormente la nostra bella Italia, rendendola unica e meta turistica ambita, è senza ombra di dubbio legato alle bellezze del territorio, siano esse naturalistiche che artistiche, e alle proposte gastronomiche per tutti i gusti e per tutti i palati.
Sono così tante le proposte che ci offre il nostro territorio che è praticamente impossibile conoscerle tutte e se solo si cerca di trovare qualcosa di nuovo, anche vicino a casa propria, spesso si fanno scoperte strabilianti e piene di fascino.
Con questa nostra iniziativa vogliamo andare alla ricerca del bello e del buono, abbinando la visita di località di interesse artistico o naturalistico, a proposte enogastronomiche di qualità, per trascorrere, insieme a chi ci vorrà affiancare, delle giornate indimenticabili all’insegna del bello e del buono.
Questa nuova tappa del nostro viaggio sarà dedicato alla Provincia di Caserta, infatti domenica 17 Aprile passeremo una giornata che inizierà nella mattinata con la visita dello splendido borgo di San Leucio, frazione del comune di Caserta nota per ragioni sia storiche che artistiche, con il Sito reale che è stato riconosciuto dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità, il Museo della seta sito nel Palazzo Belvedere, che conserva macchinari originali ancora funzionanti per la produzione della seta, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie costruita da Francesco Collecini, allievo del Vanvitelli e voluta da Ferdinando IV di Borbone, e tanto altro ancora.
La giornata proseguirà nella Fattoria Selvanova, azienda biologica certificata sin dalle sue origini (25 anni), che si estende per 45 ettari nell’omonima collina in Provincia di Caserta nella Frazione di Squille del Comune di Castel Campagnano, tra il Monte Taburno e il Partenio a sud e il Massiccio del Matese a nord, attraversata dal Volturno che determina con la sua presenza un micro clima favorevole alla coltivazione.
Dei 45 ettari 10 ettari sono coltivati a vigneti, 3 a oliveti ed 1 è coltivato ad orto biologico. Nell’Azienda vengono prodotti vini, olio, verdure e formaggi di pecora, che vengono alimentate a pascolo libero e non in stalla.
Durante la presenza nella Fattoria Selvanova sarà possibile effettuare una visita guidata all’orto dell’Azienda o al Vigneto, e nel pomeriggio sarà anche possibile acquistare i prodotti a Km 0 nello Spaccio Aziendale.
Per la parte gastronomica pranzo dedicato ai prodotti dell’orto e alle olive caiazzane a Km 0, con ospite d’onore i Pomodorini del Piennolo del Vesuvio DOP prodotti dall’Azienda Agricola Sapori Vesuviani di Pasquale Imperato con la collaborazione di Campagna Amica della Coldiretti Napoli, accompagnati dai vini Selvanova.

MENU I PROFUMI DELL’ORTO:

Le ciotoline
ANTIPASTO
Pecorini nella grotta e nella damigiana (conciato romano)
Schiacciata di Venticano
Involtini di verza con riduzione di pallagrello
Focaccia ai fiori di cavolo nero

PRIMI
Vellutata di fave fresche dell’orto
Fusilli con Pomodorini del Piennolo del Vesuvio DOP e Olive caiazzane DOP

SECONDO
Lonzina grigliata con insalatina fresca dell’orto

DOLCE
Mousse di ricotta al caffè

In abbinamento i vini Selvanova:
HERO (Pallagrello Nero 2011)
SILICATA (Aglianico 2005)

Prezzo: 30 €
Soci dell’Associazione Spaghettitaliani e delle Associazioni partner 25 €
Bambini inferiori a 11 anni 16 €

Sarà possibile usufruire del servizio pulman (se si raggiungeranno almeno 30 adesioni) che accompagnerà i partecipanti alla giornata sia a San Leucio che alla Fattoria Selvanova con un sovraprezzo di 10 €
Partenza da Pizza Troisi – San Giorgio a Cremano alle ore 9

Per prenotazione (i posti nel pulman sono limitati quindi si prega di prenotare al più presto):
0817712661 – 3938744749 – 3471198517

Associazione Spaghettitaliani
Via Salvo d’Acquisto, 6 – San Giorgio a Cremano (NA)
Telefono: 0817712661
Email: [email protected]

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 13 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente On line “COMM'E' DIFFICILE” il nuovo video di THERIVATI
Successiva Cellar Theory: Il posto per chi, la musica, la ama davvero

Articoli Suggeriti

MUSEO STORICO NAVALE DI VENEZIA: AL VIA LA NUOVA GESTIONE

PALLAVOLO, GUERRIERO LUVO ARZANO NELLA TANA DEL MARSALA

A tavola con il cece di Cicereale

In scena Tenor DJ prodotto da España Teatro

Continua il calendario Educational del Teatro di San Carlo

Al via la prima Giornata nazionale delle famiglie al museo