Convegno, amore ad ogni età: contraccezione e sessualità consapevoli


Mercoledi 4 marzo, alle ore 17.00, nella sala Convegni G. Zannini della Clinica Mediterranea, nell’ambito dell’iniziativa Mondo Donna si parlerà di consapevolezza sessuale e del perché ad ogni età corrisponda un differente approccio all’amore.

Come indicato dall’OMS (L’Organizzazione Mondiale della Sanità), l’educazione unnamedsessuale aiuta a preparare la gioventù alla vita in generale, specialmente per quanto riguarda il costruire e il mantenere relazioni soddisfacenti e contribuisce allo sviluppo della personalità e della capacità di auto determinazione.

Precoci, disincantati, sempre meno informati su contraccezione e protezione: è questo il ritratto del rapporto sugli adolescenti italiani e la sessualità. Il rapporto tra gli adolescenti e il sesso sta subendo dei rapidi cambiamenti: i ragazzi si sviluppano presto ma il livello di consapevolezza sui rischi non sempre è adeguato.

I genitori, i conoscenti o i media moderni sono importanti ma non sufficienti per affrontare temi complessi come la contraccezione o le modalità di prevenzione da contagio. Internet inoltre spesso rappresenta un canale non equilibrato e spesso degradante specialmente per le donne (ad es. la pornografia).

E’ importante quindi creare attorno all’argomento sesso atteggiamenti informativi efficaci, normalità e sensazioni spontanee e correggere le informazioni e le immagini fuorvianti veicolate dai media.

Durante l’incontro si discuterà di attività sessuale protetta e metodi contraccettivi, indispensabili per evitare di contrarre malattie sessualmente trasmissibili ed incorrere in gravidanze indesiderate.

All’incontro, moderato dalla giornalista inviata di RAI 1 UNO MATTINA Chiara Del Gaudio, intervengono Rosario De Angelis, Ginecologo del Consultorio distretto sanitario 25 Napoli; Valeria Dubini, Direttore Unità Funzionale Complessa attività consultoriali Azienda Sanitaria Firenze; Annamaria Franzoni, Docente di materie letterarie -Liceo Mercalli- Napoli; Agostino Menditto, Ginecologo Clinica Mediterranea S.p.A.

L’iniziativa nasce nel 2012 da un’idea di Celeste Condorelli, Amministratore Delegato della Clinica Mediterranea S.p.a. con l’obiettivo di comprendere fenomeni sociali e culturali del mondo contemporaneo e informare le donne favorendo scelte consapevoli per la gestione di piccoli e grandi problemi di tutti i giorni.

Si avvale inoltre di un Comitato Tecnico Operativo, coordinato dalla Professoressa Alida Labella, composto da un ampio ventaglio di Associazioni non lucrative operanti sul territorio e testimonianza dei temi del programma, e da un Comitato scientifico costituito da esperti di rilievo nazionale: Salvatore Panico, Ricercatore di medicina interna all’Università degli Studi di Napoli Federico II, Carlo Alberto Perucci, epidemiologo e già Direttore Scientifico PNE – Agenas, Maria Triassi, Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica Università Federico II di Napoli, Bruno Zuccarelli, già Presidente Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Napoli che aiutano affinchè il programma Mondo Donna possa produrre una informazione di salute utile e funzionale al cittadino e tale da garantire la tutela della salute individuale e della collettività.

MONDO DONNA promossa dalla Clinica Mediterranea è patrocinata da Regione Campania, Comune di Napoli, ASL NA 1 Centro, Unione degli Industriali di Napoli, Camera di Commercio di Napoli, Consigliera di Parità della Provincia di Napoli, IPASVI di Napoli e dall’Osservatorio Italiano di Vittimologia

Gli incontri sono ad ingresso libero e aperti a tutti; si terranno nella Sala Convegni G. Zannini della Clinica Mediterranea, in via Orazio 2, alle ore 17.00. Info 081 7259111; E-mail: [email protected]

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + 19 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Quattro appuntamenti-live da non perdere al NAM – New Around Midnight di Napoli
Successiva Centro Teatro Spazio: in scena Eva vs. Eva

Articoli Suggeriti

Coisp: Roberto Saviano, l’antipoliziotto di professione

L’assessore Cautela verifica la qualità del cibo della mensa scolastica

SEVERINO NAPPI: SUPERFICIALI E INFONDATE LE DICHIARAZIONI DEL CONSIGLIERE DANIELE SU GARANZIA GIOVANI

Vitignoitalia. La campagna 2013

Sicurezza: sindacati polizia, bene Renzi per incontro ma resta confusione su richieste

Al via Pianeta Bufala. Apre Gino Sorbillo