Boom di visitatori per la prima settimana di Natale in mostra: sulle orme del Sammartino


Eccellente riscontro di visitatori per la prima settimana di “Natale in mostra: sulle orme del Sammartino”, la collettiva presepiale e di arte sacra in corso di svolgimento nelle stanze di palazzo Baronale (Largo del Plebiscito, 1 – Torre del Greco, Napoli). L’esposizione, inaugurata martedì 23 dicembre, si chiuderà il prossimo primo febbraio.

Tutti positivi i commenti di chi ha visitato la mostra, il cui ingresso è gratuito (orari di apertura 10-13 e 17-21, il 31 dicembre dalle 10 alle 17, il primo gennaio dalle 10 alle 13): “Siamo estremamente soddisfatti del riscontro di questa prima settimana della rassegna – afferma il sindaco, Ciro Borriello – e soprattutto a confortarci sono i giudizi espressi dalla gente, che ha trovato interessante e di estrema importanza il percorso proposto. Si tratta di una mostra che mette in evidenza la grande tradizione napoletana del presepe, per questo abbiamo deciso di aprire le porte della casa comunale, che ospiterà l’esposizione che è tra le migliori presenti sull’intero territorio provinciale”.

Oltre ottanta i presepi esposti fino al primo febbraio. Grande spazio è stato dato anche alla pittura figurativa sacra, con protagonisti gli artisti dell’Ucai di Torre del Greco. All’interno della mostra è presente una fedele riproduzione a grandezza naturale del Cristo Velato realizzata dall’artista napoletano Luca Nocerino e utilizzata per le scene dei film Vitriol e La voce del sangue.

“Iniziamo a raccogliere i primi riscontri positivi di questo progetto – afferma il direttore artistico della manifestazione Michele Langella –, risultati che cozzano con le critiche e il vociferare che hanno contraddistinto i giorni che hanno preceduto l’apertura della mostra. Sono onorato di aver un seguito di artisti così importante e sono soddisfatto dei dati in termini di presenze e di apprezzamenti che abbiamo finora raccolto”.
Ecco i nomi degli artisti che hanno messo in mostra i loro capolavori:
Abbamonti Marco
Abbruzzese Vincenzo
Abilitato Ciro
Ammaturo Vincenzo
Anastasio Salvatore
Arpaia Teresa – Pietro Molli
Ascione Antonio
Ascione Luigi
Auricchio Raffaele
Baia Luigi
Baia Rosanna
Benevento Giacomo
Bifaro Antonio
Bisogno Anna
Borriello Gianfranco
Buonocore Gianluca
Canone Antonio
Canone Giuseppe
Caputo Vincenzo
Caruso Dario
Casato Maria Rosaria
Caso Lorenzo
Centomani Francesco
Cerullo Giuseppe
Ciaravolo Angelo
Coppola Andrea
Costanzo Salvatore
Cozzolino Ferdinando
D’Antonio Paolo
D’Auria Tiziana Sofia
De Francesco Ivan
De Francesco Salvatore
De Luca Alberto
De Vivo Antonio
Di Fazio Rosario
Di Giorgio Luigi
Di Maio Enrico
Ercolano Giuseppe
Esposito Antonio
Fiorentino Fabrizio
Fratelli Capuano
Gallorano Antonio
Garofalo Giovanni
Garofalo Vincenzo
Gaudino Salvatore
Giribono Antonio
Hopas Jusana
Innocenti Marco
Iossa Carmine
Langella Michele
Malacario Antonio
Mansueto Ugo
Marinelli Ettore
Marrazzo Silverio
Mataluni Antonio
Mignona Amedeo
Mignona Vincenzo
Molli Alfredo
Morsillo Giada
Natale Fabio
Nocerino Luca
Odorino Gennaro
Patriarca Franca
Pepe Luca
Pinfildi Ulderico
Pisapia Vincenzo
Principe Salvatore
Ragozzino Ciro
Rufolo Alessandro
Ruggiero Valentino
Saccardo Vincenzo
Sammartino Maurizio
Scialò Alfredo
Sorrentino Antonio
Sorrentino Domenico
Suarato Luigi
Tancredi Pulcino Rosaria
Testa Francesco
Testa Luciano
Troncone Raffaele
Trupiano Umberto
Valentini Laura
Vignes Ciro
Visciano Giovanni

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Da Grangusto la spesa per il cenone di fine anno conviene di più!
Successiva All'ombra del Vesuvio, alla scoperta dell'antica Ercolano

Articoli Suggeriti

Teatro Troisi: in scena “W le donne”

Anniversario della strage di via D’Amelio, omaggio del Coisp a Palermo

Ceriana nuovo direttore della Galleria Palatina

Ottetto d’archi della Toscana al Maggio della Musica

“The 2 singers” portano Pizza Song a New York

Carabinieri aggrediti a coltellate durante un arresto per spaccio a Padova