Al via il Premio Carosone


Nato nel 2002, il Premio Carosone ha attratto negli anni tantissimi spettatori,difendendo e divulgando il canzoniere di Renato Carosone e la sua lezione d’una canzone armata di sorriso, attraverso eccellenti protagonisti della musica italiana e internazionale: Massimo Ranieri,Renzo Arbore,Giovanni Allevi,i fratelli  Bennato, James Senese, solo per fare un qualche esempio.

L’edizione 2022 è stata presentata in conferenza stampa tenutasi al Teatro Trianon a Forcella (Na). Ne hanno parlato Marisa Laurito e Federico Vacalebre. E’intervenuto Enzo Avitabile, ha moderato Gianluca Durante. Siffatto Premio è finanziato dalla Regione Campania, prodotto e promosso dalla Scabec con Teta Pitteri,in collabortazione con il Teatro Trianon ove si terrà la cerimonia di consegna. La serata che si terrà il 21 novembre alle ore 21.00, sarà presentata da Noemi Gherrero, Maria Elena Fabi e Gianni Simioli.    Sul palcoscenico il Premio andrà a Clementino,Peppe Servillo & Solis String Quartet,Gigi D’Alessio, Enzo Avitabile, Rocco Hunt,il Tesoro San Gennaro, Alan Sorrenti, La Nina. Avitabile è l’artista più premiato. Ben 3 volte (compresa questa edizione). L’evento sarà trasmesso da Canale 21 .

                                                                                                                                      Elio Guerriero

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 1 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Capua, al via il progetto Open Data Museo Campano
Successiva Marcella Di Pasquale: dal tubo catodico al web

Articoli Suggeriti

HERA Wedding Style Week al Museo di Pietrarsa

Museo di Pietrarsa presenta “ZEPHYROS – Il soffio dell’anima”

Progetto ANSENUM: pubblicati nuovi bandi per l’assunzione a tempo determinato di figure professionali

Strepitoso successo a Villa Domi per Angelo Iannelli

Sci, il Trofeo Italo Kühne alla squadra di Andrea Ballabio

TRENITALIA, LINEA 2 METROPOLITANA DI NAPOLI: CORSE PIÙ FREQUENTI DOPO LA PARTITA DI CALCIO NAPOLI – ROMA