Pulcinella in difesa di Napoli


Pulcinella lancia un messaggio di solidarieta’ per Napoli
Abbiate rispetto per il popolo napoletano che mostra sempre un “cuore” grande

Dopo gli incresciosi scontri avvenuti nella manifestazione pacifica degli imprenditori di venerdì sera a Napoli contro le forze dell’ordine, da parte di infiltrati e violenti manifestanti è arrivato un messaggio solidale dell’artista poliedrico Angelo Iannelli che ha pubblicato un significativo messaggio solidale in difesa della napoletanitá, che è stata duramente attaccata dai vari mass media. Di seguito si riporta il post che ha riscontrato un grande consenso da parte dei suoi follower che hanno apprezzato molto le sue parole.
Pulitevi la bocca se parlate di Napoli e siate orgogliosi!
Sono indignato che per colpa di trenta persone che non hanno nulla da fare, solo vivere di manifestazioni e fare violenze, magari vivono con il reddito di cittadinanza e sfruttano le occasioni come queste, dove la gente è impaurita e arrabbiata.
La città non può pagare il prezzo di essere definita “violenta”.
Abbiamo dato lezione di vita durante la prima ondata della Pandemia attraverso iniziative solidali che addirittura sono state imitate da tutto il mondo.
La nostra creatività, i nostri sorrisi, le nostre canzoni cantate sul balcone, il panariello sociale, anche Pulcinella con i suoi videomessaggi rivolti ai bambini e con i giochi di intrattenimento per i meno fortunati .
Pulitevi la bocca se parlate di Napoli e siate orgogliosi!
Non fate passare al mondo notizie sbagliate per colpa di alcune frange di persone senza cuore, una macchia nera non può rovinare un mare limpido che esprime passione e amore.
Noi napoletani siamo i figli dei grandi della storia culturale: Totò, Eduardo De Filippo, Massimo Troisi, Pino Daniele, Giambattista Vico, Giordano Bruno, Raffaele Viviani, Sergio Bruni, Aldo Masullo, Luciano De Crescenzo, Luigi Necco, Bud Spencer e tanti altri.
Pulitevi la bocca se parlate di Napoli e dei Napoletani!
Siamo quelli dal cuore grande, quelli che se vediamo una persona in difficoltà siamo sempre disponibili a prestare un aiuto concreto.
Siamo quelli che vanno avanti nella vita con mille difficoltà senza mai lamentarsi, cantando e con il sorriso.
Pulitevi la bocca se parlate di Napoli e dei Napoletani!
Siamo il paese della cultura, del turismo, ma pure della pizza, del caffè, della mozzarella, della pastiera, di Pulcinella e di Masaniello.
Pulitevi la bocca se parlate di Napoli e dei Napoletani!
In TV e sui mass media, mi sono tolto la maschera perché mi piace guardarvi in faccia. Se le Istituzioni non ci difendono, se tutti ci parlano male, fatevi guardare negli occhi.

https://www.youtube.com/watch?v=zBJGYpCpPu0
https://www.youtube.com/watch?v=-cUBG_-POnw&feature=youtu.be&fbclid=IwAR1RJOP4t45Gh_WQFz3Lj9ebR2o5v0-VGsDhFNUNmTid6D6dRua6c8iNfwc

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + diciotto =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente A Castel dell'Ovo la mostra dedicata a Massimo Troisi
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Terra dei Cuochi, concorrene radito dalla pasta fresca della nonna

Coisp: Roberto Saviano, l’antipoliziotto di professione

Mostra dell’artigianato e della creatività d’eccellenza campana

Giornalisti, tavolo con la Regione Campania su Uffici stampa e legge sull’editoria

Riprendono i Concilia Point all’Eco Hostel e a Villa Signorini

Al via la XII edizione di Natale in villa a Ercolano