“Junk Solo”:la musica di Maurizio Capone protagonista al Teatro cerca Casa


Domenica 15 dicembre ore 18.30, Il Teatro cerca Casa fa tappa a Castellammare di Stabia con “Junk Solo” di Maurizio Capone, fondatore di Capone & BungtBangt, una delle eco band più importanti al mondo. Un concerto, uno spettacolo e un incontro col creatore di uno dei modi più originali ed intensi di far musica, che racconterà in modo ironico e divertente come nascono i suoi strumenti. Per assistere agli spettacoli della rassegna organizzata da Livia Coletta e Ileana Bonadies, è necessaria la prenotazione chiamando al 3343347090 – 3470963808 – 081 5782460, oppure attraverso il sito www.ilteatrocercacasa.it. A chi prenota verrà fornito l’indirizzo del luogo che ospita lo spettacolo.

Le canzoni di Maurizio Capone esprimono l’amore, l’impegno e il desiderio di creare ponti possibili. Lo sguardo sul mondo è ampio, lucido a volte spietato, i temi, sempre attuali, stimolano la riflessione. Il recital proposto è trasgressivo, poetico e soprattutto trasversale. Ascoltare come nascono gli strumenti, che da rifiuti si trasformano in oggetti dal suono incredibile, affascina il pubblico, lo rapisce, attraverso un linguaggio che accoglie, unisce, coinvolge e sorprende a tal punto che tutti ne restano sedotti.

Per la qualità della sua musica e l’intensità dei testi, Capone ha avuto diversi riconoscimenti, tra cui il Premio Musica e Cultura 2019 Peppino Impastato; nominato socio onorario di Musica Contro le mafie di Libera di Don Ciotti; ha ricevuto inoltre la medaglia di Campione di Economia Circolare da Legambiente. Tante sono anche le partecipazioni a grandi eventi musicali, uno su tutti a Sanremo 2007 con Daniele Silvestri. Nel 1985 è stato anche tra i protagonisti del film “Blues Metropolitano” di Salvatore Piscicelli e ha prestato la sua voce come cantante nella colonna sonora del flm “Scugnizzi” di Nanni Loy.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Magazzini Fotografici presenta LETIZIA BATTAGLIA
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Distacco d’intonaco nel Corridoio Vasariano

TOTÒ LE MOKÒ, IL PANINO DEDICATO AL PRINCIPE DELLA RISATA

ROMA: ARRIVA “VELENO”, UN RACCONTO SUI VELENI DELLA TERRA DEI FUOCHI

‘Corruzione e sistema penale integrato’: convegno all’Università Federico II

Musei in vetrina? No, grazie! Gli archeoblogger invadono gli Uffizi

Sfogliatelle: conclusa la prima verticale nel bar pasticceria SfogliateLab