Nasce a Napoli il primo Gruppo FAI, PONTE TRA CULTURE


FAI Ponte Locandina

Nasce il Gruppo FAI PONTE TRA CULTURE–NAPOLI, il primo in Italia, che riunisce volontari di origine straniera.

La presentazione del Gruppo si terrà mercoledì 20 giugno alle ore 18.00 presso Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, custode di una prestigiosa collezione di opere d’arte moderna, nonché dell’ultimo capolavoro di Caravaggio, Il Martirio di Sant’Orsola.

Dopo il saluto introduttivo di Antonio Ernesto Denunzio, Direttore di Palazzo Zevallos Stigliano, interverranno alla presentazione: Nino Daniele, Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli, Maria Rosaria de Divitiis, Presidente FAI Campania, Francesca Vasquez, Coordinatrice del progetto FAI Ponte tra Culture Napoli e Graziana Orsi, Capo gruppo FAI Ponte tra Culture Napoli.

Nato dal progetto “Arte, un Ponte tra Culture” promosso dall’Associazione Amici del FAI, avviato a Napoli già nel 2015 grazie al contributo e all’ospitalità di Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, il Gruppo si costituisce ufficialmente divenendo parte integrante della rete territoriale dei volontari FAI.

L’obiettivo è da un lato incentivare la partecipazione di cittadini di origine straniera alla vita culturale della città, mediante corsi di formazione sulla storia e l’arte locale, e visite guidate in lingue straniere, anche in occasione degli eventi nazionali del FAI e, inoltre, favorire occasioni e momenti di confronto culturale.

Al MANN i nuovi corsi formativi

Dopo il corso del 2015, coordinato dal prof. Leonardo Di Mauro, che aveva formato trenta Mediatori Artistico Culturali sulle opere delle Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, nel prossimo autunno verrà proposto un nuovo percorso formativo che si svolgerà presso il MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli grazie all’accoglienza del Direttore Paolo Giulierini. Il programma del nuovo corso sarà rivolto alla conoscenza di alcune collezioni del Museo che i nuovi mediatori illustreranno ai propriconnazionali attraverso visite guidate in lingua.

Al termine della presentazione, mercoledì 20 giugno, i mediatori artistico culturali condurranno gli ospiti in percorsi di visita in lingue straniere alla scoperta della collezione permanente di Palazzo Zevallos.

L’Ingresso è gratuito e le visite guidate saranno disponibili nelle lingue seguenti: Arabo, Creolo, Francese, Portoghese, Romeno, Spagnolo, Ucraino e Wolof.

Per informazioni scrivere a: [email protected]

PRESENTAZIONE “FAI PONTE TRA CULTURE”

Data: 20 giugno 2018

Orario: 18:00 – 20:00

Sede: Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, via Toledo 185

Ingresso gratuito. Per informazioni scrivere a: [email protected]

Le visite guidate sono disponibili nelle lingue seguenti: Arabo, Creolo, Francese, Portoghese, Romeno, Spagnolo, Ucraino e Wolof.

Info: [email protected]

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − tredici =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Presentata la Collezione Spring/Summer2019 al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa
Successiva L’ESTATE È TRENITALIA: IL FRECCIAROSSA ARRIVA NEL CILENTO

Articoli Suggeriti

Posti di blocco nel week end a San Giorgio a Cremano

Brusciano ricorda le “Vittime dei Bombardamenti del 1943”

Presentazione di “Montesanto foodwalk” passeggiate di realtà aumentata tra cibo e immaginario

A ROMA NASCE FLORA: LA GRANDE CUCINA NEL SALOTTO DELLA DOLCE VITA

Branding Dalì teatro di un’experience ispirata a “La casa de papel”

Camera di Commercio di Napoli: al via il convegno “Acqua, Bene Pubblico”