Rolex Capri Sailing Week: gli inglesi di Caol Ila R, vincono la64.ma Regata dei Tre Golfi


Caol Ila R - equippaggio brinda vittoria 3Golfi

Caol Ila R, il Maxi 72 piedi dell’armatore londinese Alex Schaerer, vince la Regata dei Tre Golfi, la gara lunga di 150 miglia della manifestazione velica della Rolex Capri Sailing Week. L’imbarcazione inglese, con guidone dello YC Costa Smeralda, ha tagliato il traguardo a Capri dopo 18 ore, 49 minuti e 24 secondi di navigazione. Doppio vittoria per il team inglese che vince la Coppa Gustavo d’Andrea, per il vincitore in tempo reale, e la Coppa Mariano Verusio, assegnata al primo della classifica in tempo compensato IRC in overall.

Ad accogliere in banchina i vincitori l’intero staff dello Yacht Club Capri e del Porto Turistico Marina di Capri con il presidente Marino Lembo che hanno salutato anche l’arrivo del secondo equipaggio di Pendragon VI (Usa), degli armatori  Nicola Paoleschi e Riccardo Pavoncelli (Y.C. Punta Ala) con a bordo il presidente dell’ ”Italia” Roberto Mottola, e il terzo team, italiano Anywave Safilens ITA con un Frers 64 di Fulvio Vecchiet, con guidone del Diporto Nautico Sistiana.

Un vento constante, tra i 4/5 nodi, ha accompagnato i regatanti dopo la partenza notturna consentendo così ai più veloci di doppiare l’Isola di Ponza già alle nove del mattino. Sempre al comando Caol Ila R ha dominato l’intera prova e, grazie ad un vento da ovest di circa 9/10 nodi, ha girato ai Li Galli già nel primo pomeriggio di sabato giungendo sul traguardo di Capri alle 19. Il Maxi inglese, che ne ha preceduti altri due, ha distaccato gli avversari rispettivamente di due e tre ore.

Giunto quarto in tempo reale, ma primo nella classifica Orc overall, Freccia Rossa di Vadim Yakimento (YC Ancona) si aggiudica la Coppa Senatore Andrea Matarazzo. Il veloce TP52 ha preceduto sul traguardo Atalanta II, il Farr70 di Carlo Puri Negri, mentre EndlessGame (RYCC Savoia), del napoletano Pietro Moschini, migliore team campano, ha concluso sesto ma conquistando il secondo posto nella classifica Orc overall.

 Il resto della flotta, ancora in navigazione, arriverà nella giornata di domenica con il limite massimo fissato a lunedì mattina. Al momento, nella classifica dedicata agli Yacht d’Epoca e Classici, la vittoria è ad appannaggio di Don Quijote di Ludovico Visone (Frers 17,20 mt) che si aggiudica la Coppa Guido Imperiali di Francavilla, mentre per la regata “Tre Golfi x 2”, grazie al sistema di tracking satellitare “Yellow Brick” voluto dall’organizzazione che monitora le barche ancora in regata, la vittoria dovrebbe essere di Jstorm, di Guido Enrico Tabellini (CN Varazze) al quale va la Coppa Beppe Knight. Maredò di Corrado Rizza (LNI Siracusa), invece, vincerebbe la Targa Beppe Knight destinata al primo classificato della categoria Gran Crociera.

I regatanti, giunti sino ad ora sull’Isola Azzurra sono stati accolti dallo Yacht Club Capri nel villaggio regate, allestito sulle banchine del Porto Turistico, in attesa di riprendere il programma velico della Rolex Capri Sailing Week, organizzato da Yacht Club Italiano, Circolo del Remo e della Vela Italia e Yacht Club Capri, con le regate del Campionato Nazionale del Tirreno, la Maxi Yacht Capri Trophy e la Mylius Cup che inizieranno mercoledì 16 per terminare sabato 19.

sito www.rolexcaprisailingweek.it

 

Caol Ila R vince la Regata dei Tre Glfi

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Precedente Circolo “Italia”, gala per la Regata dei Tre Golfi
Successiva Ferroluce , un cuore pulsante di luce color rosso fuoco per la Festa della Mamma

Articoli Suggeriti

“Fuoco, Farina e Mare” a Monte di Procida

VENEZIA 73 – Presentazione thriller psicologico “Le verità”

Brusciano, obelischi ai nastri di partenza per la 140esima Festa dei Gigli

Crotone, domiciliari a pirata della strada che ha ucciso poliziotto

Pallavolo: allenatori campani a rapporto da coach Michele Totire

Trasporto pubblico, l’’Anm aumenta le corse sulla linea 175