Inaugurata a Napoli la 41esima Fiera del Baratto e dell’Usato


Taglio del nastro questa mattina per la Fiera del Baratto e dell’Usato in corso alla Mostra d’Oltremare di Napoli oggi e domani. La manifestazione, giunta alla sua 41 esima edizione e al 20° anno consecutivo, ha registrato già nel primo giorno un boom di visitatori.

A partire da questa mattina un gran numero di persone ha affollato i padiglioni della Fiera dove oltre 700 espositori  di oggetti  vintage, di antiquariato e di artigianato hanno presentato i loro prodotti divisi secondo le aree tematiche: artigianato, modernariato, collezionismo, antiquariato, di tutto di più. La Fiera del Baratto e dell’Usato è il più grande evento del riuso d’Italia, organizzato dall’associazione Bidonville che ogni anno richiama  centinaia di visitatori attirati dal fascino dell’antico.

Se siete  collezionisti, antiquari, o semplici appassionati  di cose antiche, questa è l’occasione giusta che fa per voi. Dai fumetti alle monete, dai  francobolli alle ceramiche, dai giocattoli all’abbigliamento, passando per libri e pezzi di ricambio dei PC datati, ma anche mobili antichi e mobili realizzati con materiali recuperati, gioielli e bijoux, abiti da sera, opere d’arte esclusive come quelle degli artisti del riciclo e del restyling la cui missione è legata a temi ambientali, al consumo etico ed ai prodotti eco-compatibili,  alla Fiera del baratto e dell’Usato potrete trovare quello che più vi appassiona. In un’epoca in cui la tecnologia avanza così velocemente, il passato sembra ormai solo un lontano ricordo ma è grazie ad eventi come questi che i ricordi riaffiorano alla mente anche se con un po’ di nostalgia ma regalandoci sempre il sapore di un tempo ormai andato.

Dischi in vinile 45 e 33 giri, vecchie macchine fotografiche, macchine per scrivere, fumetti,  copertine di album  discografici, lampade, vasi: sono solo alcune delle tantissime cose che potrete trovare alla Fiera del Baratto e dell’Usato.

E tra tanto fascino  non poteva mancare lei, Barbie, la bambola che ha fatto impazzire intere generazioni di bambine. Belle, eleganti o sportive, bionde o brune le Barbie sono lì in bella mostra pronte a farsi ammirare e magari ad arricchire qualche collezione.

La Fiera del Baratto e dell’Usato è l’occasione giusta per tutta la famiglia per trascorrere qualche ora in piacevole relax ammirando oggetti che  pur riportando i segni dell’usura del tempo, conservano ancora il loro prestigio. Un vero e proprio tuffo nel passato, ritornando con la mente  ad anni o secoli addietro, e mentre per i più anziani la manifestazione è l’occasione per rievocare i ricordi del passato, per i più giovani è un modo  per scoprire tante novità e apprezzare l’ antichità.

Interessante è la sezione “di tutto di più” così detta “svuota cantine”, dove sono sistemati i banchi dei veri protagonisti della fiera, cittadini che desiderano scambiare e rivendere i mille oggetti che negli anni si sono accumulati in cantine, armadi, cassetti e bauli di casa. Sono loro a dare un tocco in più più alla fiera, non essendo abitudinari di questo evento lo vivono come una vera e giocosa festa, luogo di incontro e salotto straordinario per un week end. Va ricordato che proprio dalle antiche sezioni “vinili” e “fumetti” della Fiera del Baratto e dell’Usato sono nati Discodays e Napoli Comicon eventi che oggi attraggono migliaia di giovani in città.

All’antiquariato è dedicata una sezione speciale della Fiera: Antiquaria che si terrà, come evento a se organizzato da Bidonville, ogni prima domenica del mese nella Mostra d’Oltremare restituendo finalmente una “casa” agli antiquari di Napoli.

Informazioni sulla Fiera del Baratto e dell’Usato

Quando: 26 e 27 novembre 2016

Dove: Mostra d’Oltremare, via J.F. Kennedy 54 | Piazzale V. Tecchio , 50 | via Terracina, 197

Orario: dalle 10.00 alle 20.00

Prezzo: 5 euro | gratis per under 12 e over 70 I cani ammessi

Telefono: 0815529988

Anna Feroleto

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + dodici =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Albertino, dj set all’Arenile di Bagnoli
Successiva SANTA CLAUS VILLAGE MOSTRA D'OLTREMARE SI ILLUMINA CON IL GRANDE ALBERO DI 12 MT

Articoli Suggeriti

Pomigliano d’Arco, quarantesimo Anniversario dei Zezi

I Calchi di Pompei in restyling

PALAZZO MOCENIGO, DIALOGHI INEDITI TRA VETRO E PROFUMO

GLUTINE, NASCE LA DIETETIC RA

A Palazzo Venezia Napoli concerto di sensibilizzazione progetti umanitari in Africa

Si illuminano le opere natalizie di Luci d’Artista a Salerno