UN’ESTATE TARGATA MANSFIELD


Un’estate profumata. Continua il successo delle raffinate fragranze lanciate in terra di Partenope con l’inaugurazione a Chiaia dello store Mansfield: durante l’evento, brillantemente coordinato dalla p.r. Roberta Costa Buccino Grimaldi, oltre 300 invitati si sono congratulati con i fratelli Massimo e Simona Scalella per l’apertura del delizioso salottino, una vera e propria “parfumerie” in cui immergersi nel sogno proibito di una nuvola di essenze di altissima qualità, un vero paradiso sensoriale: tra gli aficionados della  nuova perfumery,Giancarlo ed Alessandra Cangiano, Patrizia Pignata, Sveva De Bernardo, Gianluca e Lorena Eminente, la raffinata grecista Agata Zanfino Leccisi, Marzia Spinelli Barrile, Francesca Mandolese, Carla Travierso, Amelia Grimaldi Pacella, la duchessa Maria Consiglio Visco Marigliano Del Monte, il fantasista Mister Angie, Paolo Bowinkel, i “divini mondani” Mino Cucciniello e Giorgio Nocerino, Rita Rocco di Torrepadula, Clara Garolla di Bard, Tullia e Francesco Imperiali di Francavilla, Floriana Carignani di Novoli. L’azienda, che sa così bene cogliere i gusti del bel mondo partenopeo, malgrado il nome straniero, è autenticamente napoletana, come il suo fondatore Vittorio Scalella che nel 1992 aprì un negozio di rappresentanza di marchi di profumeria di rilievo internazionale, avviandosi poi decisamente alla produzione di linee proprie.

Come dichiara Massimo Scalella “La volontà di sottolineare ed offrire al mondo le nostre radici e la creatività tipica delle nostre origini partenopee, lega il nome di Mansfield ad un altro cultore della napoletanità,oggi esportata in tutto il mondo, Maurizio Marinella – erede di un piccolo angolo della Riviera di Chiaia dove si producono particolari cravatte celebri ovunque e must dell’eleganza maschile – per cui abbiamo creato nel 1997 la linea di profumi ‘E. Marinella’, dagli antichi accenti olfattivi e dal sentore mediterraneo, caro ad un gentiluomo del Sud”.

Gli fa eco la sorella Simona che afferma “ altro profumo creato apposta per Marinella è “Tabacco Imperiale”, intenso, dalle note di fondo calde e avvolgenti dell’ ambra e del ‪tabacco delle piantagioni di El Corojo El Vega, bilanciate dalle note dolci e gioiose della vaniglia del Messico e del ‪‎cacao del Guatemala, da noi elaborato in ricordo della ‪‎Napoli di fine ‘800 fervente di vita e cultura.”

Esiste un tocco squisitamente napoletano fra le essenze Mansfield, come sottolinea la p.r. Roberta Costa Buccino Grimaldi indicando “l’esclusivo omaggio ad uno dei personaggi più rappresentativi del nostro Novecento, il principe Antonio De Curtis (in arte Totò) con la fragranza “Malafemmina”, identificazione del legame che unì il principe alla sua amata Diana, moglie e amore tanto passionale quanto travagliato”.

Laura Caico

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente ESPLODE A NAPOLI LA PADELMANIA
Successiva GIFFONI FILM FESTIVAL: UN SUCCESSO DI NUMERI

Articoli Suggeriti

POZZUOLI JAZZ FESTIVAL : ARCHEOLOGIA E JAZZ AMERICANO al TEMPIO di NETTUNO

Il Teatro Nuovo di Salerno omaggia Peppino De Filippo

VITIGNOITALIA PREMIA IL MEGLIO DELL’ENOLOGIA NAZIONALE

NAPOLI, 50 POLIZIOTTI MANIFESTANO CONTRO LA RACCOMANDAZIONE

Un Sabato alla Bulla, per il Natale 2017 al Borgo Orefici tra corsi e visite

Inaugurata la mostra “Pietro Bugiani. Il colore del tempo”