Riapre al pubblico l’Ospedale Veterinario Universitario


L’OVUD è l’Ospedale Veterinario della Federico II attivo h24 e approvato dalla European Association of Establishments for Veterinary Education (EAEVE). Garantisce gli standard qualitativi di una struttura sanitaria dedicata agli animali domestici, riconosciuti ed adottati da tutti i Paesi del vecchio continente e d’oltre oceano. All’interno della struttura lavorano oltre 45 persone tra personale docente e ricercatore tecnico-amministrativo, borsisti, assegnisti, dottorandi e liberi professionisti a contratto.

L’Ospedale eroga numerose prestazioni e consulenze cliniche di base e specialistiche su piccoli e grossi animali, avvalendosi anche di un servizio Clinico Didattico Mobile rivolto alle aziende zootecniche e ai centri ippiatrici ubicati sul territorio.

Presso l’OVUD è offerta una consulenza specialistica in ortopedia e traumatologia, neurologia e neurochirurgia, oculistica, oncologia, e chirurgia di base, anestesiologia, medicina interna (dermatologia, gastroenterologia, endocrinologia, ematologia, medicina comportamentale, cardiologia). Sono inoltre fornite prestazioni specialistiche in ambito ostetrico-ginecologico (trattamento delle patologie dell’apparato riproduttore e relativa terapia chirurgica riproduzione assistita e monitoraggio della gravidanza). L’ospedale si avvale anche del servizio del centro di diagnostica per immagini (Centro Interdipartimentale di Radiologia Veterinaria) che offre servizi di radiologia diretta e contrastografica con acquisizione digitalizzata, ecografia, esame TAC. E’ attiva, inoltre, la diagnostica neuromuscolare (elettromiografia, elettroneurografia), l’elettroretinografia e la diagnostica ecografica internistica. Le procedure standard sono eseguite su richiesta delle strutture interne all’ospedale o su richiesta da parte di strutture cliniche esterne. Le prestazioni complesse (in anestesia generale, contrastografiche e di radiologia interventistica) salvo le emergenze, sono eseguite previa prenotazione.

L’ospedale è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 14. Dopo tale orario non è consentito l’accesso e restano in funzione le strutture specialistiche e le sale operatorie fino alle 17 per l’attività su prenotazione e per lo smaltimento del lavoro residuo delle ore mattutine. L’attività di consulenza specialistica si effettua dal lunedì al venerdì dalle ore 09.30 alle ore 17.00 (consulenze ostetriche martedì e giovedì h 9.30-17.00). Presso l’ospedale è attiva la degenza 24h (7giorni/7) per il ricovero dei pazienti chirurgici e non che richiedono ospedalizzazione. Per i pazienti affetti da patologie trasmissibili è presente un ricovero con opportuno isolamento. È, infine, disponibile un’ area di Terapia Intensiva per la gestione del paziente critico. Attualmente alcuni servizi come l’h24 sono in fase di riattivazione in seguito al crollo di una parte degli edifici del Dipartimento avvenuta il 9 dicembre 2016.

Per informazioni è possibile contattare il numero 0812536088.

Riapertura prevista per domani martedì 24 maggio

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 11 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Svolto il Forum sulla tutela e la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale
Successiva Mostra archeologica ReSÒNAnT Ritmi e Suoni: l’Arte ritrovata

Articoli Suggeriti

ISTITUTO MARCHIGIANO DI TUTELA VINI AL PROWEIN CON 44 AZIENDE

Il pasticciere sorrentino Antonio Cafiero rende omaggio al Royal wedding

MART: I PITTORI DELLA LUCE DAL DIVISIONISMO AL FUTURISMO

Al via la campagna: La Bellezza di un Sorriso

PIMP YOUR CUP LA STREET ART SULLE TAZZINE: PARTE IL CONCORSO CAFFÈ KENON

A Napoli arriva la Città del Sorriso