Scelta Civica appoggia l’Amministrazione Giorgiano


Scelta Civica per l’Italia di San Giorgio a Cremano (Na) appoggia l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Mimmo Giorgiano. Il movimento, che a livello nazionale ha come leader Mario Monti, è rappresentato in città dal consigliere comunale Ciro Russo, che è stato nominato responsabile locale.

“Ho aderito a Scelta Civica – spiega Russo – perché è un movimento nato dall’unione tra forze sociali, movimenti civici e realtà associative provenienti da culture diverse. Un insieme di forze che ha deciso di contribuire attivamente alla ricostruzione e al governo dell’Italia. Scelta Civica è nata per dare una prospettiva ai milioni di italiani che vogliono cambiare il Paese, consapevoli dell’impossibilità di rilasciare altre deleghe in bianco alla politica, ma che, anzi, chiedono un suo cambiamento radicale, nei comportamenti, nella competenza, nel senso di responsabilità e nell’onestà. Valori incarnati pienamente dal sindaco Mimmo Giorgiano, che Scelta Civica appoggerà con lealtà e propositività per la realizzazione di politiche di equità sociale e sviluppo territoriale.”

“Voglio ringraziare – continua Russo – il coordinatore regionale di Scelta Civica Giovanni Palladino, che mi ha consentito di intraprendere questo entusiasmante percorso a cui mi auguro potranno presto aderire altri consiglieri comunali ed esponenti della politica e della società civile di San Giorgio a Cremano.”

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Premio Letterario Villa Bruno, ancora aperte le iscrizioni
Successiva Giampaolo Scognamiglio nuovo assessore all’Igiene Urbana

Articoli Suggeriti

“OCULISTI IN PIAZZA” A PORTICI

Tutti i premiati della III Edizione del Premio Convivium Design di Wine&Thecity® 2015

SCIOPERO 29/30 SETTEMBRE, FRECCE REGOLARI

Esperto della filiera agroalimentare, arriva il corso di alta formazione

San Giorgio a Cremano, sequestrati cosmetici per bambini, giocattoli e materiale di cartoleria contraffatto

Marò, una vergogna lunga tre anni