Un enorme quadro dipinto col vino da Arianna Greco per la II Edizione di “Federicus”


Torna, per il secondo anno di fila, “Federicus”, la festa che riporta la città di Altamura a respirare l’atmosfera medievale. Grafici, costumisti, attori, coreografi, consulenti storici e musicali, coordinati dal regista Antonello Arpaia e dallo scenografo Franco Damiano hanno dato vita ad una squadra imponente che si è occupata di arredo urbano, logistica, costumi, attività ludiche, ospitalità, turismo, cultura, storia.

Ricchissimo il programma culturale: da Tavole Rotonde e Concorsi incentrati sul tema di quest anno ” Federico II e il rispetto interetnico” a presentazione di libri tra cui “Storia e leggenda di Federico II” del prof. Daniele Giancane e “”Buon Vento Viaggio nel gusto” di Sabrina Merolla, da una Mostra Filatelica a tema federiciano al Museo della Tortura, da Conferenze sul ruolo dell’Imperatore in Terra Santa tenuto dalla prof.ssa Stasolla dell’Universita’ di Tor Vergata alla Collettiva d’Arte “Omaggio all’Imperatore” presso la Galleria Studio 52.

E proprio presso questa Galleria, dal 20 Aprile al 5 Maggio, sarà ospitata l’ultima imponente opera realizzata dalla celebre “Artista del Vino”, salentina di nascita e altamurana d’adozione, Arianna Greco. Reduce dal Vinitaly e da numerose Mostre in giro per l’Italia, tra cui la Personale fortemente voluta dallo stilista Ferragamo, l’artista presenterà l’opera “DI…VINUS”, nella quale il volto di Federico II e’ dipinto mediante l’utilizzo del vino: ma non un vino a caso, bensì un Primitivo di Gioia del Colle, prodotto da un Altamurano e per tale motivo chiamato “Almura”. Le annate utilizzate son le tre disponibili, la 2010, l’unica in commercio e 2011 e 2012 appositamente spillate dalle rispettive botti, a dare sfumature cromatiche calde e cangianti, perché il vino, su tela, si ossida e così facendo matura, assumendo colori sempre diversi. L’opera ” DI…VINUS”, dalle dimensioni imponenti di 1,60 metri di lato, regalerà ai sensi dei visitatori profumi e colori unici, che solo il vino può dare….e, ovviamente, per Federicus, la scelta non poteva che ricadere su un vino Altamurano!

La Mostra resterà aperta ogni giorno con i seguenti orari: h. 10.00 – 13.00; h. 17.00 – 21.00 in via Santeramo, 7 Altamura.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Fitoterapia e Integratori in aiuto delle donne
Successiva Live ‘O Brunch: il cake design incontra la pasticceria napoletana a palazzo Caracciolo

Articoli Suggeriti

Moira Orfei: 250 anni di grande Circo a Napoli

Federico Boccia vince la competizione del Miglio D’oro di nuoto a Portici

Terminato il Campionato Nazionale Italiano di Serie B di Torball

FIESOLE, IN MOSTRA SCRITTURE IMPROBABILI

Penisola sorrentina, ripartono i Movie Tour

CONCERTI, ALLA CHIESA LUTERANA “LE SUGGESTIONI DELLA GRANDE MADRE RUSSIA”