Vela. Il Trofeo Marcello Campobasso a Napoli


Torna la vela nel Golfo di Napoli. Saranno 240 i giovani velisti che prenderanno parte al “Trofeo Marcello Campobasso”  dal 4 al 6 gennaio prossimi. A partecipare saranno atleti provenienti da dieci nazioni: Svezia, Slovacchia, Turchia, Tailandia, Cipro, Croazia, Israele, Repubblica Ceca, Finlandia, che per tre giorni animeranno le acque del Golfo partenopeo. L’evento sportivo come sempre è organizzato dal Circolo Savoia. Così dichiara il presidente Fabrizio Cattaneo della Volta: “Siamo felici di accogliere di nuovo, nella nostra banchina,lo spettacolo degli Optimist che arriveranno da molti Paesi europei e mondiali. Lo faremo con entusiasmo e cautela, stando attenti a far rispettare tutte le indicazioni previste dal protocollo federale anti-Covid-19”. Gli atleti hanno tutti un’età tra i 9 e 15 anni e regatano nella classe Optimist. Parteciperanno anche gli ultimi due vincitori, Marco Gradoni (2018-2019) e Zeno Valerio Marchesini (2020).

Il programma prevede l’apertura con la cerimonia dell’Alzabandiera alla presenza dei vertici della Marina Militare,il 4 gennaio.Poi regate per tre giorni. La sera della Befana ci sarà la premiazione degli atleti vincitori. A seguire vi sarà il solito momento conviviale. La manifestazione è organizzata in collaborazione della Marina Militare Italiana, Associazione Italiana Classe Optimist e V Zona FIV e ha ricevuto il Patrocinio di Regione Campania, Comune di Napoli e Coni Campania.

ELIO GUERRIERO

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − quattro =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente FRITTELLE DI BACCALA'
Successiva Pesca di frodo: la parola all’Ente Parco regionale dei Campi Flegrei

Articoli Suggeriti

STUDIO D’ARTISTA A PIETRASANTA: INAUGURA FRANCA PISANI

GUERRIERO LUVO ARZANO CAMPIONE REGIONALE UNDER 16

Al Centro Fipav Federica Lisi ricorda Vigor Bovolenta

Santa Caterina in Luce: luminarie accese nell’antico quartiere stabiese

La Cucina è femmina…A tavola con i Borbone: il menù borbonico in tavola a villa Domi

Leopoldo Infante presenta il Torrone Mediterraneo