Napoli Pizza Village raddoppia: sabato e domenica apertura alle ore 12


Napoli Pizza Village raddoppia. Sabato 10 e domenica 11 la manifestazione aprirà sin dal mattino (ore 12) consentendo ai visitatori di poter pranzare al villaggio con una pizza. La decisione, voluta dagli organizzatori, Oramata Grandi Eventi, è stata presa sulla base della forte domanda di partecipanti, tra i quali numerosi turisti italiani e stranieri presenti in città per intervenire all’evento.

E’ un ulteriore sforzo organizzativo fatto in collaborazione con le cinquanta pizzerie presenti e con l’Associazione Pizzaiuoli Napoletani– afferma Claudio Sebillo, brand manager del Napoli Pizza Village – per poter rispondere ad una richiesta sempre maggiore di intervento di pubblico”.

Continua invece l’appuntamento con NPV Preview, la vera novità di questa edizione. Come per la moda, da oggi anche la Pizza ha un vero e proprio momento di presentazione, un’occasione per approfondire tematiche e novità che troveremo nelle pizzerie in Italia e nel mondo. Un’area esclusiva vedrà alcuni Top Player Mondiali della pizza presentare alla stampa e a un pubblico ristrettissimo, le pizze che troveremo nei menù autunno/inverno 2016/17 tracciando mode e trend che segneranno il futuro della pizza sempre più dinamica e sempre più ricercata. Questi i protagonisti di sabato 10 settembre:

20:00 NPV Preview protagonista Pasquale Makishima (Pizzeria Solo Pizza Napoletana)

21:15 NPV Preview protagonista Simone Lombardi (Pizzeria Dry di Milano)

22:15 NPV Preview protagonista Luigi Esposito (Pizzeria Via Napoli Sidney)

Intanto si è concluso il Campionato Mondiale del Pizzaiuoli – Trofeo Caputo. Ad aggiudicarsi la categoria più importante, delle nove in gara, è stato un napoletano: Andrea Cozzolino. Il pizzaiolo giuglianese, che vive a Melbourne dove ha aperto due pizzerie si è aggiudicato la vittoria nella categoria Pizza STG, bissando anche il successo, poi, in categoria Pizza più Larga. Il neo campione del mondo, della pizzeria australiana 095, subentra alla pizzaiola Teresa Iorio che ha conquistato il titolo lo scorso anno.

Questi i vincitori della XV edizione del “Campionato Mondiale del Pizzaiuolo – Trofeo Caputo”:

Pizza STG – Andrea Cozzolino  Pizzeria 095 Melbourne Australia; Pizza Classica – Antonio Sorbillo Pizzeria Sorbillo Napoli; Pizza Di Stagione – Pasquale White Taiwan; Pizza In teglia – Vincenzo Gagliardi Pizzeria Il Trancio & La Ciociara Caserta; Pizza a Metro/Pala – Giuseppe Celio  Pizzeria Lucignolo Bella Pizza Napoli; Pizza Senza Glutine Gianluigi Villani pizzeria Chiari; Pizza cat. Juniores – Antonio Magnetti pizzeria Ostuni; Pizza Larga – Andrea Cozzolino 095 Merlbourne; Pizza veloce – Simone Fortunato; Premio Pizza Village – Gabriele Carotenuto pizzeria Zi Teresa.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 8 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Salute e Benessere: da Oriente a Occidente
Successiva Al via Capri Orient Express

Articoli Suggeriti

PRESENTATA OGGI AL PARLAMENTO EUROPEO LA CARTA DEL PAZIENTE CON FIBROSI POLMONARE IDIOPATICA

PALLAVOLO, GUERRIERO LUVO ARZANO: ARRIVA IL CISTERNA DI LATINA

In mostra: Through the light – Attraverso la Luce

A Pompei nasce Trigaio, wine bar e ristorante

G8, respinte le richieste di risarcimento dei Giuliani

Successo di prenotazioni di visite ed esami nelle farmacie lodigiane