Venezia, prorogata la mostra Luciano Vistosi Scultore


Prima esposizione temporanea inaugurata nei nuovi ambienti delle Conterie in occasione della riapertura del Museo del Vetro di Murano a febbraio 2015, dopo il restyling che ne ha totalmente rinnovato allestimenti, spazi e percorsi espositivi, la mostra Luciano Vistosi Scultore è prorogata al 31 Agosto 2015.

Si tratta di un sentito tributo attraverso una selezione di opere bianche e nere – vere e IMG_0684proprie sculture in movimento che attraggono per le linee sinuose, tondeggianti e prive di angoli – a quello straordinario scultore del vetro che fu il muranese Luciano Vistosi, figura di assoluto rilievo della ricerca artistica italiana, scomparso nel 2010 dopo anni di successi internazionali ottenuti grazie a sculture fortemente plastiche, dinamiche, imponenti, capaci soprattutto di catturare la luce.

La mostra, a cura di Chiara Squarcina, con la direzione scientifica di Gabriella Belli e il progetto allestitivo di Daniela Ferretti, rientra nella rassegna “MUVE Contemporaneo”, dedicata ai linguaggi dell’arte contemporanea, in dialogo con la Biennale d’Arte 2015 ed è visitabile con l’orario e il biglietto del museo.

È nella vetreria del padre che Luciano Vistosi (Murano 1931 – 2010) ha imparato a tirare e sollevare il magma incandescente fino a farlo diventare un aquilone, una colomba, delle mondine, un nudo di donna; oppure incubi.

Alla morte del padre nel ’52, insieme allo zio Oreste e al fratello Gino, fonda la nuova Vetreria Vistosi con il progetto di realizzare prodotti legati alle più attuali ricerche nel campo del design. Coinvolge alcune della maggiori firme come Aulenti, Sottsass, Magistretti, Zanuso, Peduzzi; si concentra soprattutto sull’illuminazione realizzando nuovi prodotti, tra cui alcune famose serie di lampade. Ma il richiamo era verso scultura.

Nel suo percorso artistico Vistosi “scultore” sperimenta diverse tecniche di lavorazione oltre al vetro soffiato. Alcuni lavori sono scolpiti da enormi blocchi grezzi di vetro – secondo “l’arte del levare” tipica del marmo – ottenuti col vetro industriale, come nel caso del suo famoso progetto per il Ponte dell’Accademia, a metà degli anni Ottanta. Nello stesso periodo l’artista realizza case e grattacieli di vetro trasparente, fino a un metro di altezza. Sculture-architetture seducenti nella loro perfezione geometrica e nella volontà sottesa di aprire la strada a una città più vivibile, esposti insieme ai lavori in cristallo verde mare nell’atelier dell’artista a Murano, poco distante dal Museo del Vetro.

Alcuni tra i più significativi fotografi italiani quali Ugo Mulas, Gianni Berengo Gardin, Paolo Monti, Franco Fontana hanno interpretato con le loro immagini il carattere innovativo dell’opera di Luciano Vistosi: un dialogo tra scultura e fotografia importante per l’artista, che usava egli stesso la macchina fotografica alla ricerca di linee, forme, morfologie. Ispirazione per nuove creazioni.

LUCIANO VISTOSI

SCULTORE

_

Murano, Museo del Vetro

Spazio Conterie

PROROGATA AL 31 AGOSTO 2015

INFORMAZIONI GENERALI

Sede

Museo del Vetro, Fondamenta Giustinian 8

Murano (Venezia)

Apertura al pubblico

Dal 9 febbraio al 31 agosto 2015

Orario

10.00 – 18.00

(biglietteria 10.00 – 17.00)

BIGLIETTI

Intero 10,00 euro

Ridotto 7,50 euro

Ragazzi da 6 a 14 anni; studenti dai 15 ai 25 anni; accompagnatori (max. 2) di gruppi

di ragazzi o studenti; cittadini over 65 anni; personale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT); titolari di Carta Rolling Venice; soci FAI

Gratuito

Residenti e nati nel Comune di Venezia; bambini da 0 a 5 anni; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate e interpreti turistici che accompagnino gruppi o visitatori individuali; per ogni gruppo di almeno 15 persone, 1 ingresso gratuito (solo con prenotazione); membri ICOM; volontari Servizio Civile; partner ordinari MUVE; possessori MUVE Friend Card; membri Venice International Foundation

Offerta Famiglie

Biglietto ridotto per tutti i componenti

Per famiglie composte da due adulti e almeno un ragazzo (dai 6 ai 14 anni)

Vaporetto

linea 4.1/4.2/3 – fermata Murano Museo

Informazioni

www.museovetro.visitmuve.it

[email protected]

call center 848082000 (dall’Italia)

+3904142730892 (dall’estero)

Prenotazioni

www.visitmuve.it

call center 848082000 (dall’Italia)

+3904142730892 (dall’estero)

Web

facebook.com/visitmuve_it

twitter.com/visitmuve_en

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 7 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Teatro Centro Ester, in scena "Prendi il copione e scappa"
Successiva Museo del merletto: Il filo dei messaggi - Message Threads di Leslie Hirst

Articoli Suggeriti

Paesaggio di Leonardo da Vinci: il disegno tornerà per la prima volta nella terra d’origine dell’artista

Pallavolo, Gaia Energy Napoli cerca il riscatto contro Genzano

“Io mi fido” al teatro comunale Gelsomino di Afragola

San Giorgio a Cremano, una nuova sede al commissariato della Polizia di Stato

San Giovanni Teatro Festival : I costumi da La Gatta Cenerentola in mostra a Napoli

“Strega Tour”: all’Archivio Storico in arrivo tre nuovi cocktail