Work in Progress Campania : incontro a Sorrento


Sorrento. I componenti di WIP – WORK IN PROGRESS – CAMPANIA si sono dati appuntamento nel tardi pomeriggio di oggi a Sorrento. Alle ore 18,30, sulla panoramicissima Terrazza delle Sirene, del Circolo dei Forestieri, storica location sorrentina tra i simboli della splendida città del Tasso, si svolgerà l’evento rientra nella prima edizione estiva in Campania. La riunione affronterà i progetti in cantiere, il programma in corso, l’espansione sul territorio; punti fermi: etica, impresa, cultura, eventi. Carattere distintivo: approccio innovativo e teso alla certezza, quale base dell’affidabilità e, quindi, di un solido rapporto fiduciario. Business network nato a Milano nel 2017, WIP è stato fondato dalla dott. Alessandra Rosa, titolare di un noto ed affermato studio di commercialisti.

Diventato finalmente soggetto giuridico il 29 maggio, è caratterizzato innanzitutto da due aspetti basilari: la gratuità dell’adesione e la selezione all’ingresso degli aspiranti che devono essere segnalati da almeno uno dei partecipanti, e quindi ricevere dal comitato direttivo l’autorizzazione. Obiettivo primario del network, che si rivolge principalmente a professionisti ed imprenditori, è quello di creare delle connessioni di affari in un ambiente sano e produttivo, prediligendo il rapporto ad personam. Inizialmente, i membri di WIP Milano si sono sempre riuniti in presenza; per cause di forza maggiore, dall’emergenza covid; le riunioni sono transitate invece necessariamente su piattaforma e questi ha aperto nuovi orizzonti. Alla fondatrice va infatti, anche il merito di aver saputo valutare e cogliere questa grande occasione, ha avuto la prontezza e la capacità indiscussa di trasformare un problema in un’importante opportunità, riuscendo a segnare e favorire sensibilmente lo sviluppo di WIP nelle altre città. È così stato inaugurato prima il gruppo di Monza-Brianza, poi in contemporanea quelli di Roma, Firenze e Triveneto, preparando il terreno per l’apertura di WIP Torino e di WIP Liguria. La riunione di WIP ha dei canoni condivisi ovunque.

Si svolge una volta alla settimana, nella prima mattinata. Ha la durata di un’ora e prevede un’introduzione di tre minuti, dedicata in genere ad una “pillola” formativa. Quindi, ogni partecipante ha un minuto a disposizione per fornire un flash della sua attività e proporsi agli altri componenti, presentando gli aspetti della sua professionalità. Ogni membro ha comunque, a turno, uno spazio più dilatato di circa dieci minuti, per raccontarsi in maniera particolareggiata ed esaustiva ma allo stesso tempo con impostazione essenziale. Un giro di referenze conclude la riunione; in esso vengono esposte le azioni concrete che i partecipanti hanno posto in esser tra di loro. Una volta al mese, i singoli gruppi si incontrano di persona, sul territorio di riferimento.

Su una piattaforma tecnologica, vengono messe a disposizione dei partecipanti, tutte le attività dei vari gruppi WIP. Questo consente l’interazione tra tutti i membri della rete e ne registra i risultati in termini di business. WIP è presente con grande impegno dei componenti, anche in Campania, con un gruppo particolarmente vitale che ha messo in cantiere ambiziosi progetti improntati alla filosofia del “meglio essere…che avere” – motto del sodalizio campano, ispirato alle parole di Valer Romani – che si trova in sintonia con l’impostazione naturale di WIP. Diretto da Salvatore Piedimonte con l’avvocato Angela Ambrosio, è stato avviato in armonia da venti partecipanti, espressioni di diverse categorie di professionisti, che operano dalla città di Napoli, alla Zona flegrea e alla Penisola sorrentina, sull’impronta acquisita quale indirizzo da WIP Campania e proposta da Salvatore Piedimonte – e approvata plebiscitariamente – delle parole di Robert Baden Powell: “Cercate di lasciare questo mondo un po’ migliore di come l’avete trovato”. Ad esse vanno aggiunte le interessanti considerazioni illuminanti sul debito pubblico nel nostro Paese, di Michele Russo, dirigente in diverse aziende industriali, senior banker. L’evento è a cura del Gruppo Sassi, la cultura è un sentimento, in collaborazione con EnergiOra il futuro è adesso organizzato dall’avvocato Angela Ambrosio che ha scelto la location e il mood della serata Comunicazione: Teresa Lucianelli.

Contatti [email protected]

Nel tardo pomeriggio di oggi, dunque, e in prima serata, i componenti WIP avranno modo di confrontarsi da vicino in un’occasione sicuramente fattiva dal punto di vista produttivo e sociale, e allo stesso tempo gradevolmente conviviale, davanti a un panorama da favola che impreziosirà l’appuntamento sorrentino, connotata da qualità a 360 gradi. Hanno dato la loro adesione all’associazione, concordi col motto ““Noi sappiamo stare bene insieme”, insieme ad Alessandra Rosa, Michele Russo e Mario Pierotti, professionisti, imprenditori e manager di successo Mike Andolfo, Sharmine Carluccio, Angela Ambrosio, Benedetta De Felice, Lucia D’Ambrosio, Gianluca Coppola, Lucia Alfano, Lucia Perfetti, Nino Lauro, Alessandro Ambrosio, Alessandro De Siervo, Salvatore Piedimonte, Antonio Perreca, Davide Balbi, Juri Cappiello, Catello di Orto di Carmela, Peppe Calì, Noemi Taccarelli e Davide Piccolo.

Armando Giuseppe Mandile

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente “Sezione Narcotici Napoli”. nuovo romanzo di Guglielmo Moschetti con il detective Ettore Pizzi
Successiva ANTUR SI QUALIFICA COME ENTE CERTIFICATORE PER IL CREDITO D' IMPOSTA

Articoli Suggeriti

La Cosacca, la pizza napoletana più antica nella nuova pizzeria di Pompei

SERE FAI D’ESTATE ALLA BAIA DI IERANTO

TorreFest, a Torre Annunziata il primo villaggio del divertimento

NAPOLI: AL VIA TUTTOSPOSI

Gioco d’azzardo patologico: L’ASSOCIAZIONE ‘IL DADO’ partecipa al convegno “La vita in gioco”

Complesso Turistico Phoenix: inebriante mix di sapori e atmosfere