Simona Borioni a Radio Club 91


“A Napoli se sei giunonica ti fanno sentire una dottoressa. Napoli è una città magica, lo si avverte già appena entrati in città”. Così Simona Borioni ex di Rosalinda Celentano ai microfoni di Radio Club 91. “Subito ti danno della dottoressa, appena sentono parlare italiano e appena intercettano con lo sguardo una donna procace. Ma io alle diete non bado.  Nel mio frigo deve esserci il formaggio: preferisco morire godendo che morire piangendo. Sono accogliente anche nella vita di tutti i giorni. Molto materna e generosa”.

E sulla storia finita con la figlia di Adriano Celentano commenta: “Le cose più gravi sono altre. il gossip non mi scalfisce. Al momento sono turbata ma rielaboro e riporto tutto nella direzione che deve prendere. Ci sono cose più importante dell’amore: occuparsi di chi è meno fortunato. Dovremmo essere più sensibili anche perché i fatti privati non risolvono i problemi degli italiani. Non mi mancherà nulla del 2014 ogni anno va vissuto con quello che ci offre quell’anno”.    

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − quattordici =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Uffizi: museo e 3 mostre con un solo biglietto Cappelle e Bargello prolungano l’orario
Successiva Karma Arte Cultura Teatro presenta Palepolis- Miti, leggende e tradizioni della vecchia Neapolis

Articoli Suggeriti

Capri: MprojectArt, l’app diventa un’opera d’arte

Al Moera di Avella “Note di Gusto sotto le Stelle”

“Una notte a Little Italy”, ultimo appuntamento con Teatro alla Deriva

LO SPORT SI APRE A TUTTI

Malattia di Dupuytren: addio alla chirurgia, basta un’iniezione

Nostos Teatro, in scena “Egidiade”