FORMAZIONE GIORNALISTICA O.D.G. CAMPANIA: FRODI ALIMENTARI


Si è tenuto, presso l’aula magna dell’Istituto Superiore per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera, Graziani di Torre Annunziata, il corso di formazione professionale per giornalisti promosso dall’Associazione Giornalisti Vesuviani “Carmine Alboretti” e dall’Ordine dei giornalisti della Campania.

Il tema, “Frodi e sicurezza alimentare – Deontologia del giornalista e corretta informazione per la difesa del consumatore e delle eccellenze dei territori”, molto attuale negli ultimi tempi, è stato trattato con relatori di prestigio quali:

  • Carlo Avvisati, giornalista e scrittore, che ha moderato brillantemente i lavori;
  • Antonio D’Errico, presidente dell’Associazione Giornalisti Vesuviani che ha spiegato il motivo del corso ed introdotto gli ospiti;
  • Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania;
  • Colonnello Alessandro Cisternino, Comandante Nuclei Antisofisticazione e Sanita’ (N.A.S.) dei Carabinieri di Napoli,
  • Maresciallo Maggiore Massimiliano Augliese (N.A.S.)
  • Michele Riggi, avvocato del foro di Torre Annunziata;
  • Daniele Carotenuto, avvocato del foro di Torre Annunziata, esperto in diritto penale alimentare;

In sostituzione di Giovanni Cilenti, Procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata, è intervenuto per i saluti il Procuratore Nunzio Fragliasso.

La Preside Annamaria Papa, Dirigente scolastico dell’istituto superiore Graziani, ha aperto i lavori e come padrona di casa, ha augurato a tutti i giornalisti intervenuti una buona formazione, lasciando in sua rappresentanza il Professor Francesco Rivoli, docente e Vice Preside dell’istituto.

Interessantissime le testimonianze del Colonnello Cisternino e del Maresciallo Maggiore Augliese che hanno spiegato che il loro lavoro, nel rispetto dell’articolo 32 della Costituzione Italiana, mira alla tutela della salute, come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività.

Le loro indagini di polizia giudiziaria in materia di prevenzione e repressione delle frodi in materia di sanità, igiene e sofisticazioni alimentari hanno delle “Macroaree” di intervento, sia in territorio nazionale che internazionale (monitoraggio mondiale coordinato da INTERPOL e EUROPOL) quali:

Sanitaria (prestaz. sanitarie, assist. ospedaliera; sanità pubblica; ecc.)

Farmaceutica (prescrizioni, contraffazione, disponibilità, ecc.)

Alimentare (frodi sanitarie e commerciali)

Veterinaria (benessere animale, mangimi, Pol. Veterinaria)

Prodotti in genere (cosmetici, disp. medici, fitofarmaci, «di consumo»)

Interessante anche gli aneddoti degli avvocati Riggi e Carotenuto che hanno evidenziato la parte di chi perpetra le attività illecite.

Infine il Professor Rivoli, parlando dei ragazzi dell’istituto, emozionatissimi nell’ospitare noi giornalisti, ha spiegato che nell’indirizzo “servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” ci sono specifiche competenze tecniche che, oltre agli aspetti scientifici, tecnici e nutrizionali degli alimenti, pone grande attenzione alla “cultura” del cibo, approfondendone gli aspetti storici, antropologici, psicologici ed economici.

Quindi, nell’accomiatarsi dai presenti, ha citato quanto detto da Papa Francesco ai giornalisti: il giornalismo è un lavoro artigianale che ha bisogno di “taccuino, penna e sguardo”

Alla fine della formazione una gustosa cortesia per gli ospiti intervenuti… un pranzo fatto dalle stesse mani dei ragazzi dell’alberghiero!

Elena Simonetti

Foto Elena Simonetti

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente "UN MONDO DI SOLIDARIETÀ"CON MARIAGRAZIA CUCINOTTA
Successiva Salute mentale a scuola: a Quarto un laboratorio per educare i bambini alle emozioni e ai corretti sentimenti

Articoli Suggeriti

Musei da favola: crescono gli itinerari didattici

Social World Film Festival: miglior film è “Luna Negra” di Tonatiuh Garcia

La bellezza sfila in passerella a Villa Diamante con il concorso “Ragazza We can Dance”

Grand Hotel Santa Lucia: in passerella la donna “Arzano”

AL VIA IL SALONE DELLO STUDENTE ROMA 2014

Venezia: cominciato il restauro di uno dei Portali sommitali della Scala d’Oro