Costellazioni di Nick Payne in prima assoluta al Teatro Civico 14


Dal 26 al 30 dicembre approda al Teatro Civico 14 (all’interno di Spazio X – via F. Petrarca 25 P.co dei Pini, Caserta)in prima assoluta Costellazioni, nuova produzione di Mutamenti/Teatro Civico 14, testo del britannico Nick Payne, per la regia di Roberto Solofria, anche in scena con Ilaria Delli Paoli.

Il testo di Payne, vincitore nel 2012 dell’Evening Standard Theatre Awards per la migliore opera teatrale, esplora le infinite possibilità degli universi paralleli, applicandole alla coppia formata da Roland, un apicultore e di Marianne, ricercatrice e studiosa difisica quantistica. Costellazioni racconta una storia d’amore attraverso le leggi della teoria del caos: tutto quello che può accadere, accade da qualche altra parte, e per ogni scelta ci sono mille altri mondi in cui si è scelto in maniera diversa.

I biglietti sono acquistabili al botteghino del teatro e sul sito www.teatrocivico14.it al costo di 12 euro, 10 per il ridotto under30/over65; per info e prenotazioni [email protected] oppure +39 0823441399.

Scrive nelle sue note il regista Roberto Solofria: “Il concetto di multiverso è al centro del testo di Nick Payne, ma multiverso può essere anche metafora di possibilità.

Costellazioni ci ha posto davanti ad una semplice, ma intramontabile domanda, la domanda che fa parte un po’ della vita di tutti noi: Cosa sarebbe successo se…?

Ecco che allora si declina, sulla scena, il rapporto tra un uomo e una donna nelle sue infinite possibilità.

La scelta di lavorare a questo testo nasce dalla necessità sempre più forte, sia come regista che come attore, di avvicinarmi alla drammaturgia contemporanea.

Costellazioni si presenta apparentemente come un testo semplice, lineare nel suo non esserlo affatto: ogni situazione è ripetuta più volte a seconda delle sue possibilità di sviluppo. Ma è proprio questa semplicità a mettere continuamente alla prova gli attori in scena.

Una regia essenziale e una scena minimale per accogliere il pubblico nel vortice, a volte destabilizzante, a volte commovente, di due vite che – a quanto pare- sono destinate ad incontrarsi, qualunque sia l’universo che le ospita”.

La quattordicesima stagione del Teatro Civico 14 prosegue con la rassegna XMAS che propone due spettacoli per tutta la famiglia: il 5 e 6 gennaio alle ore 18.00 appuntamento con Quijote! – Errare è umano, perseverare è cavalleresco, rilettura in chiave onirica a cura di Baracca dei Buffoni/Murìcena Teatro del classico di Cervantes. Il 7 e 8 gennaio alle ore 18.00 in scena Babbo Natale e il mistero della lista scomparsa di La Mansarda – Teatro dell’Orco, un giallo di ambientazione natalizia per i più piccoli e non solo.

Tutte le info sulla stagione e le attività sono sul sito https://www.teatrocivico14.it e sui canali social:

MUTAMENTI/TEATRO CIVICO 14

Mutamenti/Teatro Civico 14 è una Compagnia Teatrale per le nuove generazioni fondata nel 2005. Si occupa di produzione di spettacoli e organizzazione di eventi, svolge laboratori di formazione teatrale e di teatro sociale in scuole, centri socio-educativi e tutte quelle realtà che operano nel campo del disagio come carceri, centri anziani, enti e strutture che si occupano di disabilità psichica e motoria.

Si occupa anche di cinema, producendo corti e documentari.

Forte l’impegno civile e sociale di Mutamenti che nella produzione dei suoi spettacoli da sempre punta su tematiche che hanno una forte implicazione con la realtà contemporanea: la follia, la camorra, l’oppressione dei media senza dimenticare le favole e il mondo dei bambini, con la forte convinzione che l’educazione e la crescita delle nuove generazioni passi per forza di cose da uno strumento immediato e significativo come il teatro.

Dal dicembre 2009 Mutamenti fonda e gestisce il Teatro Civico 14, uno spazio multidisciplinare di 80 posti. Da luglio 2016 trasferisce tutte le sue attività nel nuovo spazio a cui dà vita, Spazio X, un hub multidisciplinare di 600mq sempre a Caserta.

Riconoscimenti

Mutamenti dal 2012 è sostenuta dalla Regione Campania come esercizio teatrale per il Teatro Civico 14, e come compagnia di produzione teatrale.

Mutamenti è ad oggi riconosciuta e sostenuta dal MIC come organismo di programmazione teatrale dal 2018.

È inoltre assegnataria del contributo “Centro di residenza per il triennio 2022-2024” della Regione Campania con l’ATS Creare Campania (di cui siamo soci con Teatri Associati di Napoli, Borderline Danza di Salerno e Consorzio Operatori dello Spettacolo di Salerno) e il nostro progetto di residenza si chiama CONFINI APERTI.

Lunedì26dicembre ore18.00
Martedì 27dicembre ore 21.00
Mercoledì 28 dicembre ore 21.00

Giovedì 29 dicembre ore 20.00

Venerdì 30 dicembre ore 20.00
Teatro Civico 14 all’interno di Spazio X

(via F. Petrarca 25 P.co dei Pini, Caserta)

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + venti =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Sorrento: Antonio Cafiero apre un pop up store interamente dedicato alle specialità siciliane
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Tutto Sposi: ingresso gratuito al pubblico sino a venerdì 28

Calcio. Duello Juve-Napoli. Per l’Inter è crisi

Pallavolo, la Gaia Energy Napoli cade ad Altamura

Al via l’XI edizione del Premio di magistratura Aniello Ambrosio

A Tutto Volley: questa sera alle 20.30 su Lunasport

Il Sindaco di San Giorgio a Cremano incontra il Prefetto di Napoli