LASERLIPOLISI, IL DIMAGRIMENTO DEFINITIVO


Una remise in forme perfetta. Essere magri – ancor più che belli – è l’imperativo dominante della nostra edonistica società, in cui tutto congiura a portare a limiti estremi il concetto stesso di fisicità, dagli stilisti impegnati nell’esasperare la filiformità dei corpi che indossano i loro modelli, ridotti al ruolo di manichini (e per questo portano in passerella modelle adolescenti ancora non del tutto sviluppate) alle pubblicità di ogni tipo che usano il profilo corporeo femminile per vendere di più e meglio qualsiasi tipo di prodotto, dal marketing spietato che sospende sulle teste muliebri l’incubo della prova costume ai disturbi alimentari in aumento esponenziale.

Tutto, a livello mondiale, ruota sulla forma fisica e sulla magrezza ossessiva, generando un business miliardario di pellegrinaggi presso i professionisti dell’estetica e un vortice di pillole dimagranti, interventi di chirurgia plastica, drastiche riduzioni bariatriche di stomaci e intestini. Ma è possibile raggiungere il tanto desiderato dimagrimento in modo non invasivo, con metodologie sicure e ad altissima resa? Chiediamo, pertanto, alla dottoressa Marina Romano esperta in Chirurgia e Medicina Estetica, specialista in Anestesiologia e Rianimazione, terapie antalgiche, Tossicologia d’Urgenza, Medicina Iperbarica e Terapia Intensiva, titolare di un accorsato studio medico privato napoletano “Il Tempio della bellezza” in via Manzoni 95, di parlarci del rivoluzionario metodo della Laserlipolisi che promette (e mantiene) risultati eccezionali, senza ricoveri, anestesie generali, postoperatori complicati.

Dottoressa è vero che il dimagrimento ottenuto sottoponendosi a sedute di Laserlipolisi è duraturo nel tempo? Com’è possibile?
“ Il segreto di questa incredibile pratica chirurgica è quello di bruciare gli adipociti (cellule in cui si deposita il grasso cutaneo) che non possono più riformarsi nei distretti cutanei trattati, per cui una volta ottenuta la silhouette desiderata si può star certi che in quelle zone il grasso non si accumulerà più: la Laserlipolisi consente di restituire in tempi brevi l’armonia perduta ad un corpo che ha subito “l’oltraggio del tempo”, invecchiando e modificandosi al punto da diventare irriconoscibile e poco piacevole da guardare” .
Come si svolge la seduta operatoria?
“L’intervento avviene in anestesia locale e, dopo pochi passaggi con la fibra laser, si procede con l’aspirazione del grasso ormai liquefatto – di straordinaria efficacia – che alleggerisce immediatamente il profilo corporeo: un ultimo passaggio con fibra laser stimola poi ulteriormente la retrazione cutanea che permetterà al paziente di recuperare velocemente una forma fisica strepitosa.”
Quindi è la soluzione ideale per chi vuole liberarsi senza troppi sacrifici di pesanti inestetismi cutanei?
“Questa tecnica rivoluzionaria è lo spartiacque fra il passato e il futuro della chirurgia estetica, una nuova frontiera della bellezza che supera di gran lunga la tradizionale liposcultura, capace di riportare ogni distretto corporeo (cosce, addome, fianchi, braccia, ginocchia e schiena) alle dimensioni originali, per risultati definitivi, senza l’effetto collaterale del rilassamento cutaneo.”
I tempi, i costi, l’esigua invasività del trattamento, tutto depone a favore della laserlipolisi: ma è vero che non richiede ricoveri e che permette di riprendere da subito la normale vita quotidiana?
“Sì, la Laserlipolisi attua una forma di scioglimento del grasso che si abbina a un’intensa retrazione cutanea che elimina la flaccidità del 50%; dopo l’applicazione della laserlipolisi – che avviene nel rispetto della naturale fisicità del paziente – si può tornare alla propria quotidianità, senza bisogno di ricovero”.
E il postoperatorio cosa prevede?
“Dopo il mini-intervento chirurgico di laserlipolisi che pratico io personalmente, ogni paziente viene attentamente monitorato e usufruisce di massaggi drenanti postoperatori per assestare le masse adipose seguendo un protocollo scientifico: nel mio studio mi avvalgo del prezioso aiuto di esperte assistenti che provvedono al rimodellamento corporeo affinchè non si formi alcun avvallamento cutaneo e i pazienti ottengano la tanto sospirata snellezza che si riflette positivamente sullo stato di salute generale, sulle relazioni interpersonali e determina una più soddisfacente qualità di vita.”

 

LAURA CAICO

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente LA PRIMAVERA PREZIOSA DI SARA LUBRANO
Successiva Cinzia Cordella protagonista del film “Lola Blue” di Eleonora Grilli

Articoli Suggeriti

L’ORO DI NAPOLI E DINTORNI NEGLI SCATTI FASHION&FOOD DI SALVIO PARISI

Domani in biblioteca la presentazione del libro d’esordio di Nina D’Andrea

FS, Piemonte: rubati nella notte 500 metri di cavi in rame

AISA nuovi orizzonti fra Campania ed Emilia Romagna

Università Suor Orsola Benincasa : “Il giornalismo letterario al servizio della libertà”

Teatro Cilea: in scena lo show “Voglio il Massimo”