Scuola Superiore Meridionale e Scuola Normale di Pisa: si arricchisce il percorso accademico


Scuola Superiore Meridionale e Scuola Normale potenziano il loro rapporto per arricchire il curriculum accademico dei propri studenti e delle proprie studentesse, nonché del personale di ricerca. Verrà sottoscritta domani, lunedì 5 settembre 2022, infatti, dal direttore della Normale, professore Luigi Ambrosio, e dal Responsabile della Scuola Superiore Meridionale, professore Arturo De Vivo, la convenzione che favorirà la collaborazione didattica e scientifica tra le due istituzioni. L’accordo rende possibile agli allievi di Pisa e Firenze della Normale seguire i corsi di studio e i seminari, e collaborare a progetti di ricerca che si svolgono a Napoli, presso la Scuola Meridionale, e, viceversa, agli allievi della Scuola Meridionale, fare altrettanto in Toscana.

Gli studenti che parteciperanno allo scambio, non pagheranno tasse di iscrizione presso l’istituzione ospitante, come del resto è prassi per gli allievi delle due Scuole universitarie e potranno usufruire dei benefit concessi ai colleghi universitari cui si uniranno, come l’alloggio nei collegi, il vitto presso la mensa universitaria o esercizi convenzionati e il libero accesso alla Biblioteca. L’accordo vale anche per lo scambio di assegnisti e ricercatori e ha durata di 5 anni a partire da ottobre 2022.

I termini della convenzione saranno presentati a Napoli, nella Chiesa dei Santi Marcellino e Festo, lunedì 5 settembre, alle 15.30, durante l’inaugurazione del corso di orientamento universitario organizzato dalla Scuola Normale a Napoli, che vede coinvolti circa cento studenti (98) provenienti dalle scuole di secondo grado di tutte le regioni d’Italia (programma <https://www.sns.it/it/settimana-di-orientamento-allo-studio-universitario>).  Programma dell’inaugurazione

La Scuola Superiore Meridionale e la Scuola Normale aprono, infatti, le porte dal 5 al 9 settembre 2022 a 98 giovani studenti italiani selezionati per una serie di eventi di orientamento all’eccellenza degli studi universitari. La settimana di orientamento vedrà gli studenti impegnati in attività congressuali, seminariali e laboratoriali in un percorso itinerante presso le storiche e prestigiose sedi dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Intanto, giovedì 8 settembre avranno inizio le prove per la selezione degli allievi ordinari che hanno partecipato al concorso per 40 posti per il Corso Ordinario della Scuola Superiore Meridionale per l’Anno Accademico 2022/2023.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − 8 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente “Bill Viola. Ritorno alla vita”: alla Chiesa del Carminiello a Toledo, riaperta per l’occasione
Successiva CASERECCE CON NDUJA, MELANZANE E STRACCIATA

Articoli Suggeriti

Rosalia Porcaro in scena al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli

”Passi Musicali”, Palazzo Venezia inaugura la nuova stagione

FONDI UE: SPENDERLI PORTA OCCUPAZIONE? NE DISCUTONO LE ISTITUZIONI CAMPANE

POLIZIA. BASTA AGGRESSIONI E STIPENDI DA FAME

AL FONDATORE DI FRATELLI LA BUFALA IL PREMIO “CAMPANIA FELIX – LA TERRA DEL BUONO”

Arriva Tra le Torri del Primitivo di Manduria. Percorsi esclusivi e degustazioni Doc