Musica classica e Abiti di Scena Storici per il galà lirico al Museo Ferroviario di Pietrarsa


Musica classica e costumi  di scena  per un galà lirico al Museo Ferroviario di Pietrarsa: una  delle tante iniziative messe a disposizione  dal Museo in occasione del periodo natalizio.  Una serata  emozionante  promossa dall’Associazione Mousikè,  che ha visto esibirsi ieri, giovedì 29 dicembre, nella Sala dei  500 della storica location, il duo formato dal soprano  di fama internazionale Romina Casucci accompagnata al pianoforte dal famoso pianista Luciano Ruotolo.  

Il celebre soprano con la sua meravigliosa voce  ha interpretato le Arie di alcuni tra i più famosi compositori: Mozart, Donizetti, Rossini, Verdi,  Puccini, Gounod con un omaggio al compositore Francesco Paolo Tosti in occasione del centenario della sua morte  (1916-2016).  Una straordinaria esibizione  impreziosita dalla scenografia  di otto  Abiti Storici, utilizzati sulle scene dei Teatri più importanti del Mondo, curata dalla storica Sartoria Teatrale Canzanella. In mostra gli abiti indossati dai protagonisti della Boheme, la Tosca, Guglielmo Tell, Le nozze di Figaro, Otello,  la Traviata e Turandot.

Il prossimo appuntamento al Museo Ferroviario di Pietrarsa è previsto per il 6 gennaio alle 19,30 con la “Mandulinata d’Epifania”, tradizioni canore e melodie della Napoli che fu.

Romina Casucci si diploma in canto e pianoforte presso il Conservatorio San Pietro a Majella dove nel 2008 consegue con lode anche la Laurea di secondo livello in canto e coralità.

Nello studio del canto si perfeziona con L. Serra, L.Cuberli, R. Scotto, D. D’Annunzio Lombardi ,M. Devia, A. Rossi.

È vincitrice di numerosi concorsi internazionali quali: “Concorso Europeo Luigi Denza”; “Concorso Lirico Città di Mercato San Severino”; “Concorso Nazionale Francesco Paolo Tosti”; “Concorso Lirico Internazionale G. Papini” per l’opera La Bohème nel ruolo di Musetta; “Concorso Internazionale Myricae”;  “Concorso Internazionale Città di S. Leucio”;“Concorso Lirico Internazionale Illica Opera Stage”; “Concorso Internazionale Augusto Zabaroni”, “Concorso Internazionale Francesco Paolo Tosti”.

Tra i ruoli interpretati ne ricordiamo alcuni:

Ascanio ne Lo Frate ‘Nnammorato di G.B. Pergolesi con la partecipazione della “Fondazione Teatro di S. Carlo” e la“Fondazione Pergolesi-Spontini” di Jesi.

Gilda nel Rigoletto di G. Verdi a Roma e Recanati, Pergine Festival, a Pesaro accompagnata dall’orchestra Rossini di Pesaro, l’IIC a Los Angeles nell’ambito dell’Italian Opera Festival, Teatro Sao Carlos di Lisbona,Opera Nazionale di Bucarest.

Violetta ne La Traviata di G. Verdi a Catanzaro e ad Ascoli Piceno.

Luciano Ruotolo si è diplomato in pianoforte col massimo dei voti al Conservatorio ‘S. Pietro a Majella’ di Napoli iniziando il percorso musicale con Paolo Spagnolo e concludendolo con Maria Luisa Carretta, perfezionandosi in seguito con Bruno Mezzena all’Accademia Internazionale Pescarese e con Vincenzo Balzani. Nel 2012-2013 ha frequentato il Corso per l’Attività Musicale Autonoma e l’autoimprenditorialità (AMA) presso l’Accademia Teatro alla Scala di Milano. Ha suonato per diversi Enti quali: La Camerata Strumentale Campana, Il Tempietto di Roma, Zonta International, Fondazione ‘W. Walton’ di Ischia, Napolinova, Euterpe, Ass. 360, ADACS Campania, A.Gi.Mus., Circolo Darwin, A.Gi.Mus., Accademia degli Oziosi, Biblioteca Parthenope, Palazzo Venezia Napoli, Associazione Mousikè, Centro Formazione Culturale Flegreo, Base NATO di Bagnoli, Accademia Teatro alla Scala, etc. Nel 2002 si è esibito al Conservatorio di Praga come rappresentante del Conservatorio di Napoli. Nel 2011 ha inaugurato la stagione concertistica presso lo storico Teatro Bolivar di Napoli (con il Concerto per pianoforte e orchestra KV 271 di W. A. Mozart) e nello stesso anno, con un recital solistico presso il Teatro Garibaldi di Enna, ha inaugurato la rassegna ‘È Vento di Cultura 2011’. Fondatore con il Soprano Romina Casucci dell’Associazione Mousikè e del Progetto Accademia Musicale Europea con sede nello storico Palazzo Venezia Napoli, nonché ideatore e direttore artistico di diverse rassegne culturali e musicali, Luciano Ruotolo è impegnato nella divulgazione della musica e in iniziative in cui la musica è considerata un mezzo di crescita e di formazione sociale.

A Marzo 2016 ha tenuto un Tour negli USA, all’interno del quale ha eseguito opere inedite presso l’ University Northem of Colorado in occasione di Conferenze dedicate alla divulgazione del nuovo repertorio Pianistico.  Nel 2017 terrà una serie di concerti in Spagna.

http://www.museopietrarsa.it

Anna Feroleto

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Al Teatro Civico 14 di Caserta doppio appuntamento con /XMAS per festeggiare il Natale
Successiva Coppa Campania: a Nola la Final Four femminile

Articoli Suggeriti

Teatro, Imprenditori di sogni presenta: “Crazy Little Thing Called Love”

Wine&Thecity, l’arte di Patrizia Molinari incontra le creazioni gastronomiche di Marianna Vitale

Discover Jordan and All That it Has to Offer with HostelBookers

Brusciano Primarie PD, vince Matteo Renzi con l’85% dei voti

I PIZZAIOLI EMIGRANTI DI FRATELLI LA BUFALA A TUTTOPIZZA

Caritas, Siria: si aggrava l’emergenza