IL CIBO DEL FUTURO: ABITUDINI E NORMATIVE SULL’ALIMENTAZIONE A BASE DI INSETTI


In Italia è ancora visto come un tabù, o, peggio, come una profanazione della tradizione alimentare del Bel Paese, ma in molte parti del mondo (Europa, Asia, Africa) si mangiano normalmente insetti: locuste, grilli, cavallette ed altro. Un cibo nuovo, seppur antico, sicuro, nutriente, gustoso, che inizierà presto ad essere proposto in Italia, tanto che è attesa nel 2016 una nuova legge, attualmente in gestazione, che regolamenterà l’entomofagia.

Se ne parlerà venerdì 9 ottobre al Parco Tecnologico di Lodi, con esperti della FAO e  ricercatori italiani e internazionali. La conferenza è organizzata da ItalBugs, un’associazione che è diventata una start up di ricerca scientifica del Parco Tecnologico di Lodi la cui attività è finalizzata all’estrazione di estratti e molecole attive da insetti per prodotti alimentari innovativi.

Di insetti edibili si è parlato anche in Expo2015: i modelli di cibo sui quali l’umanità ha puntato non sono più sostenibili per la salute e l’ambiente. Da un lato si deve soddisfare la crescente richiesta alimentare dovuta all’incremento demografico (9 miliardi di persone nel 2050) e al cambiamento della dieta dei Paesi in via di sviluppo (più proteine animali). Dall’altro è essenziale diminuire il consumo delle risorse naturali a favore di una maggiore eco-sostenibilità agro-industriale.

PROGRAMMA DELLA CONFERENZA “CHANGE THE FOOD, SAVE THE WORLD”

ore 9,30 Kick Off
G. Carenzo, Managing Director PTP – Science Park
M. Ceriani, Italbugs Founder

Morning Session: EDIBLE INSECTS IN THE WORLD

ore 9,30 – PAUL VANTOMME (Belgium): FAO edible insects projects in the world
ore 10,00 – YUPA HANBOONSONG (Thailand):Edible insects in Thailand and Lao
ore 11,00 – AFTON HALLORAN (Denmark):Edible insects in Kenya and Denmark
ore 12,00 – CÉCILE FLAGOTHIER (Belgium): Edible insects in Belgian Pavilion Expo 2015
ore 12,30- ZIMBABWE Pavilion Milan Expo 2015: Edible insects in Zimbabwe
ore 13,00-14,30 SUSTAINABLE LUNCH (Italbugs® Farm)

Afternoon Session: EDIBLE INSECTS IN ITALY

ore 14,30 – VALERIA MARGHERITA MOSCA & ELISABETTA PARRAVICINI: il foraging come possibilità per una reale sostenibilità alimentare
ore 15,30 – ANDREA MASCARETTI: white Paper on edible insects, Charter of Milan Expo
ore 16,00 – ROBERTO VALVASSORI: future prospects for feed and food
ore 16,30 – LAURA GASCO: edible insects as feed, Torino Univerisity (DISAFA)
ore 17,00 – ITALBUGS: an (incr)edible insects project
ore 17,30 – ROBERTO FLORE: Head Chef Nordic Food Lab
ore 18,00 – Closure Remarks

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente QUATTRO PASSI dal Corso Vittorio Emanuele" al Monte di Dio: attraversando le Mortelle
Successiva Pronto il cartellone autunnale del Teatro di Cagli

Articoli Suggeriti

“L’Inferno di Dante” torna al Museo del Sottosuolo di Napoli

VIGGICHANNEL PRESENTA IL “VIGGICALENDARIO“ 2017

San Giorgio a Cremano, la Pro Loco cittadina compie quarant’anni

Il sindaco Giorgiano visita in ospedale i due ragazzi accoltellati in città sabato scorso

LA POLIZIA NON E’ UN BRANCO DI DELINQUENTI: POLITICA IPOCRITA, INVERTE I VALORI

C’è Petrarca in musica nel Museo di Palazzo Davanzati