Torna ai Circus Studios la rassegna UNPLUGGED


Torna ai Circus Studios la rassegna UNPLUGGED, in collaborazione con Jammin’ Urban Radio, Marotta&Cafiero editori, Road TV Italia e En Art.

Dopo il successo del primo appuntamento letteralmente SOLD OUT, vi aspettiamo nuovamente a luci soffuse e sorseggiando buon vino ad assistere alla performance di un grande artista italiano.

Ancora una volta la location sarà l’unica sede napoletana della scuola di musica Lizard, gli studi di registrazione Circus Studios di Via Posillipo 390 a Napoli. I concerti avranno luogo in uno spazio intimo ed evocativo che richiama gli amati MTV unplugged degli anni ’90: la sala di registrazione che ospiterà gli artisti sarà allestita per accogliere un massimo di quindici persone, ma saranno disponibili anche accrediti stampa per seguire il concerto dalla regia.

Circus Studios curerà la registrazione audio integrale di ogni concerto, il DVD live sarà a cura di Mauro Di Rosa dell’associazione En Art, Premio Troisi 2011 e segnalato ai Nastri d’argento nel 2012, mentre Jammin’ Urban Radio accompagnerà gli eventi con una diretta radio, RoadTvItalia invece si occuperà del servizio backstage.

Dopo il primo appuntamento del 12 marzo, il 9 aprile alle ore 20.30, sarà la volta del cantautore Gerardo Attanasio.

Chi è Gerardo Attanasio

Nato nell’aprile del 1983, scrive canzoni dal ’96. Nel 2003 vede la luce un primo demo registrato in casa: PARTENZE E RITORNI. Nel 2006 un secondo demo più marcatamente intimista in cui esplora i linguaggi della tradizione cantautorale italiana: IN DUE ORE. Nel 2009 autoproduce la premessa al resto: VIVERE LENTO, una vera e propria raccolta in cui vengono messe insieme nove tracce molto diverse fra loro: il tentativo è quello di rinnovare le sonorità della canzone d’autore più tradizionale. Si classifica secondo al Cremano Unplugged 2009; vince il Festival Fornaci in Canto di Barga, in provincia di Lucca; partecipa al Buskers Festival di Ferrara in duo; vince il Festival Suonando per Alessandra 2009, San Giorgio a Cremano; va in finale al Festival di Brescia 2009, in semifinale al Festival della canzone d’autore di Isernia, finalista del Popolo e Tammorra folk festival, Eboli. Apre la trasmissione radiofonica Demo Radio Rai di Renato Marengo e Michaeal Pergolani con Dentro il vento e La Rivoluzione, riscuotendo commenti positivi su tutto il lavoro d’esordio.

La canzone “La rivoluzione” estratta dal primo disco vince la targa SIAE come miglior composizione al Premio Pigro 2009, XI edizione, in memoria di Ivan Graziani. Grazie a questa menzione partecipa a Sanremo Off 2010. Partecipa alla quindicesima edizione del Meeting del Mare (Marina di Camerota, SA) fra i musicisti in apertura al concerto di Elio e le Storie Tese. Partecipa a Rock Targato Italia 2010. Partecipa a Italia Wave 2011. Lavora alla colonna sonora del cortometraggio Natural Born Lovers di Enzo Paolo Barone. Nel 2012 lavora alla colonna sonora del cortometraggio di Stefano Cormino “L’amore sospeso”, presentato fuori concorso al Faito Doc Festival 2012, Castellammare di Stabia.

Per ulteriori informazioni su Gerardo Attanasio è possibile visitare il suo sito web (http://www.gerardoattanasio.com/) o la sua pagina Facebook ufficiale (https://www.facebook.com/gerardo.attanasio.18?fref=ts ).

Per partecipare all’evento è richiesta la PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ai seguenti recapiti:

081 / 03 20 775

Whatsapp 342 80 32 796

[email protected]

Prevendite sul sito: www.marottaecafiero.it

Costo del biglietto € 5 (comprensivo di calice di vino rosso)

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente GASH - Gruppo Artistico Studio Hydra promuove il contest fotografico
Successiva Uffizi: dall’11 aprile inizia l’accompagnamento educativo alla mostra di Gherardo delle Notti

Articoli Suggeriti

“CostellazioniAmleto” in scena al Piccolo Bellini

UNA NOTTE SOTTO LE STELLE DI PIETRARSA

MAGNA GRAECIA FILM FESTIVAL, IERI L’ULTIMO FILM IN CONCORSO: SENZA NESSUNA PIETA’

A Palazzo Venezia concerto di Napulitanata Quintet

PALAZZO MURAT OMAGGIA SANREMO CON IL RISOTTO AL PESTO DI AGRUMI GAMBERI E SPUMA DI BASILICO

‘A Napoli cu na bona salute!’: la mostra di Emilia Sensale