Villa Imperiale: TuffOlio, evo italiano d’alta qualità


Napoli. Protagonista È l’olio evo italiano di alta qualità, patrimonio sociale, oltre che economico, la star di TuffOlio. L’ ingrediente base della dieta mediterranea è protagonista di un percorso wine e food nel quale i frantoi presenti proporranno sia le degustazioni tecniche che quelle cosiddette all’italiana: in queste ultime l’olio va degustato non assoluto, ma sulla fetta di pane. L’appuntamento con gli Artisti del gusto è a “Villa Imperiale” martedì 23 maggio, ore 18. Come le precedenti, la quarta edizione è strettamente riservata agli addetti al settore gastronomico, e ad ingresso su invito, riservato agli operatori selezionati.

Gli olii, inseriti in un coinvolgente quanto affascinante percorso tra racconto di storia e tradizioni, rappresenteranno ciascuno i vari territori di appartenenza, col supporto di un bagaglio identitario connesso strettamente alla regione d’appartenenza. Ideatrice ed organizzatrice, dell’attesa manifestazione è l’agenzia Angela Merolla. Selezionate in base alla qualità delle loro produzioni di olio extravergine di oliva, tutte le aziende che partecipano a TuffOlio 2023, riceveranno una statuina stilizzata, creata dal 3D artist in lighting Francesco Conte, quale riconoscimento per la partecipazione e per gli sforzi e i meriti produttivi. Saranno preparati dagli chef, pizzaioli e pasticcieri aderenti all’iniziativa, piatti tratti dalla cucina classica napoletana; gli chef di Villa Imperiale,  s’impegneranno nell’esecuzione inaugurale di un’esclusiva pietanza realizzata per l’evento; lo Staff di Sala si occuperà di accogliere gli ospiti con l’ efficienza e la gentilezza ci siete.

I due forni a legna artigianali italiani della Reppuccia di Eboli, nello spazio dedicato alla pizzeria verranno alimentati con legna fornita dalla Caldo Pellet, Agropoli, essiccata naturalmente e proveniente dal Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Villa Imperiale è dal suggestivo panorama, è riconfermata location elettiva della kermesse. Situata in posizione privilegiata sulla scogliera di Marechiaro, piccolo borgo napoletano del quartiere Posillipo, è affacciata sul Golfo con ampia visuale sull’intera città, sul Vesuvio, sulla Penisola Sorrentina e Capri. A presentare, Edda Cioffi, volto della tv campana, impegnata pure nella cerimonia di premiazione. Così come Angela Merolla, indosserà una creazione del stilista napoletano Gianni Cirillo. Per gli Artisti del gusto, divise professionali di Goeldlin Collection, con logo del gruppo. Sottofondo musicale a cura dell’agenzia “Son Music Live”.

Sponsor tecnici: Eden Banqueting di Poggiomarino specializzato fa un ventennio wedding planner ed eventi; Ho.Re.Ca. Service di Leo Esposito, Scafati: monouso e Sliding Desk, cubo monolitico, banco da lavoro per la postazione wine. Alla agenzia Ines eventi, Event Planner Casalnuovo, la direzione artistica e degli allestimenti. L’evento è stata annunciato nel corso di un’anteprima partecipata, alla Pizzeria Il Piennolo di Cetara, dell’imprenditore cetarese Gianluca D’Uva, apprezzata particolarmente per la pizza contemporanea del maestro pizzaiolo Carlo Fiamma. La tappa di TuffOlio in degustazione on the road ha offerto l’occasione per presentare le novità del menù primaverile 2023.

I degustatori designati (chef e ristoratori de gli Artisti del gusto, sommelier dell’olio e comunicatori) hanno approfondito la conoscenza organolettica di quattro tipi di olio extravergine di oliva italiani, prodotti in un anno negli uliveti delle aziende dell’Umbria, Campania e Puglia, degustati alla cieca. A degustazione ultimata ed a completamento delle schede tecniche apposite, sono stati rivelati i nomi delle aziende, come operano dall’uliveto al frantoio, i territori di appartenenza e le peculiarità di ogni singola cultivar. Ecco gli oli evo che hanno connotanto l’anteprima: -Azienda Agraria Ciarletti – Trevi PG: Ardelius, prodotto da olive Moraiolo, Leccino, Frantoio. -Azienda Agricola biologica Sole di Cajani – Caggiano SA: Verbìo
prodotto da olive della cultivar Carpellese. -Azienda Agricola Ventiolivi – Castelcivita SA: Premium, prodotto dalle varietà Frantoio e Leccino ancora verdi, olive raccolte nei Monti Alburni. -Azienda Agricola Arbore –  Corato BA: Monocultivar Coratina.

 

TERESA LUCIANELLI

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Il Napoli con l'Inter non vuole perdere
Successiva IL TERRA DI SIENA FILM FEST PRESENTA A CANNES LE PRIME NEWS DELL EDIZIONE 2023

Articoli Suggeriti

Michelle Valentini è quinta in gigante nel Liechtenstein

Art De Coo”, arte con materiali riciclati in mostra

A Napoli Campionato italiano maschile under 19

FONDAZIONE MUSEI CIVICI DI VENEZIA: PALAZZO DUCALE, CA’ REZZONICO E PALAZZO MOCENIGO ENTRANO IN GOOGLE ART PROJECT

Mariglianella predispone il Piano di Protezione Civile

GIORNATA NAZIONALE DELLA CONSULENZA FAMILIARE