UNO SPLENDIDO CONCERTO DI NATALE A CASTELCAPUANO


Tutta l’Europa unita. Nel Salone dei Busti di Castel Capuano – alla presenza di S. E. Antonio Buonajuto presidente Emerito della Corte d’appello di Napoli, già presidente della Fondazione CastelCapuano e di S. E. Floretta Rolleri presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Castelcapuano – si è svolto “Europeide-Tutti sotto lo stesso cielo”, il tradizionale Concerto di Natale promosso dalla Fondazione Castel Capuano presieduta da S.E. Aldo De Chiara, congiuntamente allo scambio di auguri fra le Autorità per le festività natalizie e di fine anno.
Dopo l’introduzione curata dal Segretario Generale della Fondazione Castel Capuano Avv. Giovanni Siniscalchi, ha preso il via il fantastico concerto eseguito da avvocati e magistrati dotati di notevole talento artistico come Mariella La Rosa voce e chitarra, Antonino Anastasia percussioni a cornice, Davide Mauro chitarra, Enzo Minuto percussioni, Michelangelo Nusco violino, Stefano Petti chitarra portoghese, Marcello Squillante fisarmonica e voce, con la partecipazione dei Maestri Antonio grande alla chitarra e Carolina dello Iacono al flauto. Tra le canzoni mirabilmente eseguite ci sono stati brani famosi tra cui la Vie en Rose e Lily Marlene, musiche di balli tradizionali come il sirtaki e Les Valzer Francaises (di cui è fra gli autori Aldo De Chiara) e canti popolari anonimi inglesi, serbi, olandesi, pugliesi, napoletani, portoghesi che hanno scatenato ondate di applausi.
Il pregevole testo di “Europeide-Tutti sotto lo stesso cielo” è stato scritto dall’eclettico presidente della Fondazione Castelcapuano Aldo De Chiara ed è incentrato sull’Europa che deve essere orgogliosa delle proprie origini giacchè detiene la doppia eredità di Atene e di Gerusalemme; come dichiarato dallo stesso presidente De Chiara “Il concerto di Natale “Europeide” si conclude con “Bella Ciao”, un testo nato durante l’occupazione, che abbiamo cantato anche nelle nostre case, affacciati ai balconi quando sembrava che un virus potesse distruggerci: un canto che si intona in tutto il mondo – oggi tradotto in ogni lingua – ogni volta che siamo chiamati a una resistenza esistenziale, individuale e collettiva. Per l’Europa oggi non è tempo di arrendersi. E tempo di resistere.” Tra gli intervenuti, la presidente del tribunale di Napoli Elisabetta Garzo, il vicepresidente della II commissione (Giustizia)Federico Cafiero De Raho, il Procuratore della Repubblica di Torre Annunziata Nunzio Fragliasso, Patrizia Mirra Presidente del Tribunale di Sorveglianza, il dirigente amministrativo del Ministero della Giustizia Raffaele Mea, il Responsabile dell’Albo dei Segretari Comunali e Provinciali, Sezione Regionale Campania Tiziano Toto, il Capo di Gabinetto e Responsabile della Programmazione Unitaria della Regione Campania Almerina Bove, il Presidente della Terza Sezione del Consiglio di Stato Luigi Maruotti, il Presidente Ente Biblioteca De Marsico avvocato Patrizia Intonti, consigliere dell’Ordine avvocati di Napoli, i magistrati Lugi di Mauro e Luigi Mastrominico, la dott.ssa Antonella Ciriello referente per Napoli della Scuola Superiore della Magistratura, il notaio Giovanni Vitolo, il presidente Consiglio notarile Napoli Giovanni Vitolo, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti Campania Ottavio Lucarelli, Simonetta De Chiara Ruffo, il Presidente ACI Napoli Antonio Coppola, il prof. Stefano D’Alfonso componente Senato accademico Università Federico II.

 

LAURA CAICO

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × quattro =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente HEGO, LA NUOVA STELLA IN CITTA'
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Danton Whitley & Mosaic Sound in concerto al Teatro Comunale di Cagli

Centro Teatro Spazio, in scena il dramma “Le serve”

Stupefacenti, Coisp all’attacco

BRUSCIANO IN PROCESSIONE PER IL CORPUS DOMINI

Sushi & Stelle, una serata a 4 mani firmata Romeo hotel

Olio: arriva Flos Olei 2017, la prestigiosa Guida internazionale