Nasce il Polo Nautico Italiano firmato da Sicilia, Campania e Lazio


da sx il notaio Giuseppe Cioffi e Gennaro Amato (pres. PNI)

Alla vigilia dell’inaugurazione della trentesima edizione dell’esposizione nautica Navigare, organizzata dalla ANRC e in programma al circolo Posillipo di Napoli da sabato 14 a domenica 22 aprile, è nata a Napoli l’associazione del Polo Nautico Italiano. Nello studio napoletano del notaio Giuseppe Cioffi sottoscritto l’atto costitutivo e lo statuto dai presidenti delle associazioni nautiche dei territori regionali di Lazio, Campania e Sicilia in rappresentanza di oltre 250 aziende dell’intera filiera della nautica.

L’associazione, non a scopo di lucro,  ha un progetto strategico che possa costituire uno strumento di stimolo per la messa in opera di interventi organici in favore della filiera nautica italiana”. Questa la mission della nuova associazione che presenterà il suo programma operativo durante la manifestazione Navigare di primavera che si svolgerà da sabato 14 a domenica 22 al circolo Posillipo di Napoli.

Il napoletano Gennaro Amato, già presidnete dell’ANRC, è stato nominato Presidente del Polo Nautico Italiano, mentre il ragusano Nunzio Dolce, presidente dell’ASCOM di Messina (associazione produttori nautica da diporto e affini)e Barbara Berardi, presidente ANRL (Associazione Nautica Regionale Lazio), sono i due neo vice-presidenti.

da sx Nunzio Dolce (Pres. ASCOM ), Gennaro Amato (Pres. PNI) e Barbara Berardi (Pres. ANRL)

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 10 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Al Posillipo taglio del nastro per l’evento Navigare
Successiva L’Azienda Vinicola Metinella di Montepulciano presenta il nuovo vino

Articoli Suggeriti

Mariglianella, successo della campagna di “Raccolta degli Oli Esausti”

Italian Movie Award 2015, premiati Giulia Michelini e Paolo Genovese

ALLE GALLERIE D’ITALIA DI NAPOLI TORNA IL PERCORSO TEATRALE LA SCENA DELLE DONNE TRA FORCELLA E PALAZZO ZEVALLOS STIGLIANO

LA VERA STORIA DI ALDO SEMERARI, IL «LIMONOV» ITALIANO: QUANDO IL MALE È PIÙ AFFASCINANTE DEL BENE

Inaugurata la IV edizione del NapoliModaDesign

A Scisciano grande successo per il V Festival di Regia Teatrale