Napoli Quartieri Spagnoli, rocambolesco inseguimento di auto con due pregiudicati


La scorsa notte, in seguito ad un tamponamento derivante da un rocambolesco inseguimento, una moto dei Falchi della locale Squadra Mobile, è stata fortemente tamponata procurando lesioni ai due colleghi da una vettura con a bordo due persone sfuggite all’alt, identificate poi quali pregiudicati. Gli stessi Falchi, però, con sommo sacrificio e doloranti, risaliti in moto, hanno proseguito la corsa, contribuendo all’arresto dei due malfattori.

“Ancora una volta – dichiara Giulio Catuogno, Segretario Generale Provinciale del Sindacato indipendente di Polizia Co.I.S.P. – l’impegno che i colleghi profondono nella propria attività professionale ha fornito una contropartita di cui non abbiamo a compiacerci. Infatti, mentre i due colleghi, a seguito delle lesioni riportate sono ancora ricoverati in ospedale con una prognosi di almeno 20 giorni, i malfattori, arrestati e processati con rito direttissimo hanno ottenuto la pena sospesa, tornando in libertà.” Ed è proprio questo stato delle cose – asserisce ancora Catuogno – che scoraggia l’operato delle Forze dell’Ordine e che contribuisce alla percezione di insicurezza dei cittadini italiani”.

“L’unica certezza è che, nonostante le disposizioni della spending review – continua Giulio Catuogno – ed una vociferata previsione di blocco contrattuale e perequativo del Comparto Sicurezza fino al 2020, i colleghi delle Forze dell’Ordine continueranno a fornire alla cittadinanza ed allo Stato la propria disponibilità professionale, dimostrando di essere, sempre e comunque, portatori di sicurezza al servizio della cittadinanza tutta e nel rispetto di quell’onore e di quella divisa per la quale, quotidianamente, rischiano la propria vita”.

“Sarebbe opportuno – conclude Catuogno – che si rendessero esemplari le pene per quanti, spesso senza alcun reale motivo, si scagliano contro gli appartenenti alle Forze dell’Ordine, con la certezza di tornare in libertà prima che il poliziotto di turno esca dall’ospedale”.

Coisp

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente MALATTIE RARE, LORENZIN GARANTISCE IMPEGNO PER LO SCREENING NEONATALE
Successiva FONDAZIONE MUSEI CIVICI DI VENEZIA: PALAZZO DUCALE, CA’ REZZONICO E PALAZZO MOCENIGO ENTRANO IN GOOGLE ART PROJECT

Articoli Suggeriti

Il Fringe Festival di Roma ospita Condannato a morte

Strage di via dei Georgofili: gli Uffizi e i Friends of Florence per il ventesimo anniversario

LA COSTITUZIONE VISTA DAI GIOVANI

Euripide, Beckett e la commedia del ‘700 in scena nella periferia est di Napoli

“Puliamo il mondo”, i bambini della scuola De Filippo ripuliscono via Cavalli di Bronzo

Qualificazione alle Olimpiadi del 2016, la Campania ci prova