Nuove iniziative del Corpo Diplomatico Consolare Napoli – Campania


Un incontro fra autorità. Il Ministro dell’Informazione e dell’Educazione Civica della Sierra Leone Chernor Bah arriva il 1 giugno a Napoli, reduce dalla biennale sui diritti dell’infanzia, “Impossibile 2024”– svoltasi a Roma – dove si è discusso sulle iniziative da intraprendere “per investire nel più importante capitale che abbiamo, l’infanzia e i giovani, affinché siano un volano per lo sviluppo delle società e per definire le strategie di intervento che abbiano come protagonisti le bambine, i bambini e i giovani, considerati non solo come beneficiari degli interventi, ma come attori principali del cambiamento”. Il Ministro giunge nel capoluogo campano per conoscere i componenti del Corpo Diplomatico Consolare Napoli – Campania, una giovane realtà che ha già fatto molto parlare di sé per lo spirito benefico da cui è animata e per il dinamismo di cui ha dato prova varando tante iniziative di solidarietà: l’incontro è fissato alle ore 12.00 nei saloni dell’ Istituto di Cultura Meridionale di cui è presidente l’avvocato Famiglietti Segretario Generale del Corpo Diplomatico Consolare Napoli – Campania, Console Generale di Bulgaria e Coordinatore Nazionale Fenco.
Il progetto che ha particolarmente suscitato l’interesse e l’adesione del Ministro dell’Informazione e dell’Educazione Civica della Sierra Leone Chernor Bah è l’evento di solidarietà “ Un tablet per i giovani studenti ucraini” che avrà luogo il 3 luglio alle ore 20 nel Salone Marco Polo della Mostra d’Oltremare – a cui hanno già aderito molte autorità e a cui prenderà parte l’Ambasciatore di Ucraina, per la prima volta a Napoli, S.E. Yaroslav Melnyk: è stata creata una raccolta fondi finalizzata all’acquisto di diverse centinaia di tablet e microcomputer da destinare ai ragazzi ucraini che non possono più andare a scuola e che sono costretti a studiare in scantinati e rifugi di fortuna. L’iniziativa dell’associazione diplomatica vedrà l’introduzione del Console Generale Onorario di Bulgaria Gennaro Famiglietti e del Console Generale di Ucraina
Maksym Kovalenko Decano Corpo Diplomatico consolare Napoli – Campania. Alla serata – allietata dall’esibizione della IPC Band Imprenditori per Caso – interverranno la giornalista Carmen Lasorella Prima Inviata di Guerra Rai, lo scrittore Maurizio de Giovanni Presidente Fondazione Premio Napoli, il Magnifi¬co Rettore Università Federico II di Napoli Matteo Lorito, mentre le conclusioni saranno affidate al Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi.
Seguiranno degustazioni partenopee a cura della EP spa e prodotti tipici Ucraini.

Media Relations & Communications Istituto di Cultura Meridionale
Prof. Dott. Laura Caico

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente “L’ALTRA POMPEI PRENDE VITA”: 17 personaggi della vita quotidiana animeranno i luoghi della città antica
Successiva Il Benessere dei Dipendenti grazie alla sostenibilità aziendale ed all’innovazione: ce ne parla Maria Piscopo

Articoli Suggeriti

VisitItaly è il miglior portale d’Europa

CONCLUSA L’OTTAVA EDIZIONE DI GIFFONI MACEDONIA YOUTH FILM FESTIVAL

METTI IN TAVOLA LA SOLIDARIETA’: DONATE 483 TONNELLATE DI PRODOTTI ALIMENTARI

Giornata del Microchip, è record di registrazioni

Teregroup apre in Italia il primo impianto per la produzione di Biodiesel dalle alghe

REGGIO CALABRIA, IL PRIMARIO CHE AIUTA I BISOGNOSI