Ricordando Fiorella Fabiola: arrivano a Roma, nuove speranze contro la depressione


Roma. Grandi sviluppi per “Un pensiero per Fiorella Fabiola”. Il convegno contro la depressione ed a sostegno delle sue vittime, per sua sesta edizione è stato inserito nel contest culturale ed artistico “lungo il Tevere …Roma”, di cui è direttore generale Gianni Marsili, di scena in una delle zone più belle della Capitale, lungo il fiume che la bagna, altezza di ponte Cestio. Ideato e diretto dalla conduttrice televisiva campana Magda Mancuso è stato caratterizzato da un contesto culturale di qualità. La manifestazione che è rimasta finora in Campania, questa volta è assurta ad un ruolo di notevole spicco in Salotto Tevere, rassegna diretta artisticamente dalla conduttrice Gio’ Di Sarno. L’iniziativa è stata sostenuta dalla Fondazione Ripacandida e Ginestra dell’ingegnere Francesco Terrone, portavoce il giornalista Massimo Sparnelli.

Lo svolò principale è quello di diffondere una mirata informazione e fornire un valido utile ai soggetti colpiti dalla depressione, spurgando come si può prevenire e quali sono oggi gli approcci per curarla efficacemente. “Bisogna arginare in primis l’indifferenza”: con questo pensiero la Mancuso ha introdotto la serata, che è stata particolarmente partecipata dai presenti, con interventi dal pubblico. Relatori di tutto rispetto: professionisti di spessore, nell’ ambito del settore medico psichiatrico e del giornalismo, ed altre figure esperte, hanno messo a disposizione, ancora una volta, le proprie competenze al servizio dei più bisognosi: il prof. Pietro Prevete presidente Commissione regionale Psichiatria e responsabile Servizio antistalking ASL NA, massimo dirigente psichiatra e psicoterapeuta; la giornalista professionista Teresa Lucianelli, fondatrice di #InsiemeperilTerritorio e della sua squadra solidale di eccellenza; l’on. avv. Gianfranco Di Sarno; il giornalista Massimo Sparnelli, portavoce della Fondazione Ripacandida e Ginestra; la prof. Rosalia Ciorciaro docente universitaria ed esperta in Nutrizione; Manuela Morra psicologa, sessuologa e psicoterapeuta; il prof Antonio Vitale, docente universitario e dirigente medico di Ortopedia e Traumatologia, specializzato in Salute & Ambiente. Testimonianza dell’attrice e conduttrice tv Noemi Gherrero. Contributo canoro dell’artista Teresa Moccia, nel corso della serata romana.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente CASINA VANVITELLIANA DI BACOLI : IN ARRIVO LA NARRAZIONE DEL PROGRAMMA DI #GIFFONI53
Successiva Claudio De Martino: lookmaker, un professionista al servizio di chi crede nello stile

Articoli Suggeriti

Cibi e pietanze nel mondo antico: un viaggio tra quotidiano, rituali ed etnografia

Arriva l’estate al Lost Paradise Club tra musica e buon cibo

IL PASTIFICIO RUMMO RESISTE E PRESTO TORNERA’ ALLA NORMALITA’

Maltempo: precipitazioni al meridione

Nuove Br e no Tav, il Coisp replica alle dichiarazioni di Rodotà

Scende in campo il Corso di Alta Formazione in Gestione delle Aziende Sequestrate e Confiscate alle Mafie per contrastare la pervicace azione della criminalità organizzata