“Il Theogramma– incontra gli Dei in te”: il nuovo libro di Dario Aquilina


Riconoscere la divinità dentro di sé stessi per coglierne l’essenza luminosa: Il Theogramma – incontra gli Dei in te” di Dario Aquilina sarà presentato martedì 10 gennaio, alle ore 17.30, nello spazio Laterzagorà del Teatro Bellini (via Conte di Ruvo, 14 – Napoli).

“Il Theogramma” è un manuale di scoperta della propria personalità, attraverso gli dèi del pantheon greco e romano, che diventano metafora, grazie alle loro caratteristiche tipiche e assolute, di profili psicologici definiti. Un viaggio appassionante tra le divinità delle origini e un incontro tra la storia dell’umanità e lo sviluppo psicologico degli esseri umani. All’interno del libro un questionario aiuta a tracciare la stella di ciascun individuo, una guida attraverso le risorse e le problematiche del proprio carattere.

Il libro sarà presentato dall’autore Dario Aquilina, psicologo, psicoterapeuta e fondatore del Teatro dell’Anima, insieme ad Anita Rubino, psicologa, e Umberto Savarese, archeologo, curatore dei contributi mitologici del testo. Durante gli interventi saranno messi a confronto gli dèi olimpici e gli dèi delle origini, in un percorso di ricerca degli archetipi delle culture umane.

Una presentazione in cui cultura, teatro ed esperienze di teatroterapia si fonderanno, grazie all’équipe di teatro-terapisti del Teatro dell’Anima, che aiuteranno il pubblico a scoprire alcuni degli dèi più significativi, ma anche oscuri, descritti ne “Il Theogramma”, per rappresentare il teatro naturale che ciascuno porta dentro di sé.

Saranno poi gli attori Pina Di Gennaro e Lello Russo a mettere in scena “Il Theogramma”, un ritratto semiserio in cui le dee e gli dèi mostreranno le loro parti in ombra, esplosive ma soprattutto le risorse di cui possono disporre, rivelando il contributo che possono dare alla conoscenza di sé.

“In ognuno di noi sono presenti un po’ tutti gli Dei. In situazioni differenti, si fanno largo ora gli uni ora gli altri: mentre stiamo riparando gli occhiali siamo Efesto; quando vogliamo intensamente una persona siamo Afrodite; nell’attenzione che mettiamo nella preparazione del pranzo di Natale c’è una Estia che si prende cura del focolare; oppure potremmo essere Zeus, una persona tanto pervasa dal suo bisogno di esercitare potere, da dimenticare tutto il resto. Gli Dei sono proprio questo eccesso: sull’Olimpo abitano funzioni pervasive, caratteri fissati e determinati, recitano solo il ruolo che gli è stato attribuito. Ognuna di queste funzioni, posseduta in eccesso o in difetto, diventa una problematica nella vita di ciascuno. Il Theogramma aiuta a scoprire gli eccessi, i vuoti e le risorse nella nostra personalità” – spiega l’autore Dario Aquilina.

“Il Theogramma” raccoglie le esperienze e le ricerche psicologiche del Teatro dell’Anima, progetto di indagine antropologica e di psicologia transpersonale, nato nel 1988, che lavora nel campo della ricerca teatrale, da cui è nata anche la Scuola di Teatro Arte Terapia di Napoli.

Spazio Laterzagorà

Teatro Bellini

Napoli, via Conte di Ruvo, 14

Martedì 10 gennaio, ore 17.30

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

www.teatrodellanima.com

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Angela Achilli ringrazia per il successo del Capodanno in piazza del Plebiscito
Successiva Pio Monte della Misericordia: Epifania con l'iniziativa "Francesco De Mura, pittore generoso"

Articoli Suggeriti

Poliziotti e Carabinieri feriti in servizio

Fantascienza, action e horror s’incontrano nella serie tutta italiana MONARCH

Gravidanza e benessere fisico: prevenire le smagliature con Firm &Tone Oil di INLIGHT 100% bio

Associazione Pizzaiuoli Napoletani: proposta protocollo di funzionamento delle attività di ristorazione

Diagnosi precoce e chirurgia mini-invasiva: l’asse Italia-Giappone per sconfiggere i tumori dell’apparato digerente

Tripudio della cucina Pompeiana a Shanghai con lo chef De Feo