I pici all’aglione: una ricetta tutta Toscana


I pici all’aglione sono una tipica ricetta Toscana, in particolare della zona di Siena.
L’aglione è una varietà tipica di aglio coltivata prevalentemente in Valdichiana, con un sapore delicatissimo, al quale viene poi aggiunto un sughetto che completerà il piatto.
Per questa pasta, sempre in altre zone della toscana, usano anche altri tipi di condimento cioè “alle briciole” oppure “alla nana”, cioè con l’anatra.
La ricetta antica non prevede nella pasta né l’olio né l’uovo.
Per la preparazione di questa ricetta è consigliato preparare il sugo la sera prima in modo da farlo insaporire bene e potersi poi dedicare, il giorno seguente, alla preparazione della pasta!
Ingredienti per 2 persone per la pasta
– 200 gr di farina 00
– un pizzico di sale
– acqua tiepida quanto basta
Ingredienti per il sugo
– 5 spicchi di aglione
– un pizzico di peperoncino
– 3 cucchiai di olio evo
– 300 gr di polpa di pomodoro
– un pò di vino bianco
– sale quanto basta
– 50 gr di grana grattugiato
Preparazione del sugo
Prendere l’aglione, schiacciarlo con lo schiaccia aglio e far andare in una padella con olio evo e peperoncino, a fuoco lento per almeno 10 minuti.
Importante: l’aglione non deve scurirsi ma sciogliersi lentamente diventando una crema.
Aggiungere poi la polpa di pomodoro e sfumare con il vino bianco.
Una volta evaporato il vino, aggiungere un pochino d acqua calda, regolare di sale e grana e cuocere a fiamma bassa per almeno 30 minuti, fino a far diventare il sugo cremoso.
Il giorno seguente preparare la pasta.
Fare un impasto con farina, acqua tiepida e sale, coprire e far riposare per 30 minuti
Trascorsi i 30 minuti, formare dei cordoncini arrotolandoli bene per formare i pici.
Cuocerli quindi in abbondante acqua salata in ebollizione, scolarli e condirli co il sugo caldo.
Se vi fa piacere seguitemi sulla mia pagina Instagram cuciniamobyanna (le ricette di Anna)
Annamaria Leo

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 − cinque =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente GIULIA TALAMO E ARIO AVECONE PROTAGONISTI DEGLI EVENTI COLLATERALI DI “POSITANO PREMIA LA DANZA” 2022
Successiva PIANETA COMUNIONE: LA PRIMA KERMESSE DEDICATA AL SETTORE

Articoli Suggeriti

ROMA: VINÒFORUM – LO SPAZIO DEL GUSTO, L’ATTESA È FINITA

“Al centro delle arti” e “Infinity” presentano: A spasso tra arte, artisti e autori

Lunedì 5 novembre assegnazione del Premio Teatrale Antonio Landieri

Torre Annunziata: grande successo per il Premio Nettuno 2018

“MangiAcerra”: alla pizzeria Bella Napoli serata di degustazione sulle eccellenze agroalimentari

Sgarbi inaugura la mostra: “Museo della Follia. Da Goya a Maradona”