Castelcapuano : presentazione del saggio di Massimiliano Boni


Con il patrocinio del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, il giorno 11 aprile dalle ore 14:30 alle 18 si svolgerà presso la Biblioteca De Marsico a Castelcapuano la presentazione del saggio di Massimiliano Boni consigliere della corte costituzionale “In questi tempi di fervore e di gloria”, vita di Gaetano Azzariti magistrato senza toga, Capo del tribunale della Razza, presidente della Corte Costituzionale;dopo i saluti istituzionali di Giuseppe De Carolis Di Prossedi Giuseppe presidente della Corte d’Appello di Napoli, di Luigi Riello Procuratore Generale presso la corte d’appello di Napoli e di Antonio Tafuri presidente del consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, S.E. Antonio Buonajuto presidente Fondazione Castelcapuano e Patrizia Intonti Presidente Biblioteca Alfredo de Marsico introdurranno i lavori.

Fra i relatori Maria Rosaria San Giorgio giudice costituzionale, Olindo de Napoli professore dell’Università Federico II, Maria Rosaria Cultrera  componente del comitato scientifico della Fondazione Castelcapuano; modera Floretta Rolleri insigne presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Castelcapuano.

La partecipazione alla giornata dà diritto a quattro crediti formativi per gli avvocati.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Museo di Pietrarsa presenta "ZEPHYROS – Il soffio dell’anima"
Successiva Ciak Speaking: arriva il primo corso sulla comunicazione magnetica per il digitale

Articoli Suggeriti

San Giorgio a Cremano, sopralluogo all’alveo di via Botteghelle

UNA GUIDA DI PISTOIA DA LEGGERE E ASCOLTARE. A MISURA DI BAMBINO E NON SOLO …

Arzano Volley, si comincia con il derby con il Montella

Apre al pubblico per dieci mattine la Limonaia del Giardino di Boboli

IPPICA, L’1 MAGGIO CAMPIONI DEL TROTTO AL LOTTERIA PER UNICEF

Università Federico II, 650 studenti all’Unistem day