CAFFE’ KAMO: MISSION DI SOLIDARIETA’ PER NATALE


Nulla di quello che accade all’uomo deve risultarci estraneo”, ha affermato Marizia Rubino, citando Papa Giovanni XXIII.

L’imprenditrice, proprietaria con il fratello Michele, della Projeko srl, titolare del brand Caffè Kamo, prosegue: “forti di questa convinzione, si rinnova, da parte della nostra azienda, la mission di sostegno agli operatori sanitari dell’Azienda Ospedaliera dei Colli (Monaldi, Cotugno, CTO), medici ed infermieri impegnati nella difficile lotta all’emergenza causata dalla diffusione del Covid 19″. “Nella fattispecie”, ha continuato la dottoressa Rubino, “in vista del Santo Natale, come già avvenuto lo scorso marzo per la Pasqua, abbiamo donato le nostre miscele di caffè a marchio Kamo agli “eroi in corsia”, impegnati senza tregua a combattere il nemico invisibile che ha stravolto la vita dell’intera umanità.

“Il nostro” ha concluso la Rubino, “è solo un piccolo gesto di gratitudine e di vicinanza a coloro che con spirito di abnegazione spendono la propria esistenza nelle corsie ospedaliere, regalando loro una piccola pausa con la degustazione di un buon caffè”.

In particolare, sono state donate dalla Projeko srl all’ Azienda Ospedaliera dei Colli circa 24.000 cialde (nelle miscele Kamo Fuego e Kamo Deca) e relativi materiali di consumo.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Al via il primo Festival italiano di cinema d’animazione per bambini e ragazzi
Successiva Ippica. Galoppo Agnano, nel premio U.N.I.R.E. Time To Choose cerca il poker

Articoli Suggeriti

La Libreria Feltrinelli presenta il romanzo thriller Sentinella della morte

Il Circo Togni porta lo spettacolo al Santobono

Napoli, inaugurata la sede A.N.P.S. presso il IV Reparto Mobile

QUANDO LA SCIENZA INCONTRA LO SHOWBIZ

Moda, For.Me Elena Mirò: continua la Curvy evolution

Gli assessori Panini e Daniele ai microfoni di Radio Club 91