Prima presentazione del libro: “Il sapore del ghiaccio”


Oggi, venerdì 8 aprile alle ore 19, al Sottopalco del teatro Bellini di Napoli la casa editrice Homo Scrivens è stato presentato il libro di Nazzareno Orlando “Il sapore del ghiaccio”. Con l’autore è intervenuta la giornalista Laura De Figlio. Ha moderato l’editore Aldo Putignano. All’incontro è stato presente anche il maestro Vanni Miele, curatore del progetto multimediale “Glacés”, un album musicale con brani inediti ispirati al libro nato dalla collaborazione con numerosi artisti internazionali: Shirley Bunnie Foy, Pino Presti, Famoudou Don Moye, Claudio Citarella, Enzo Di Somma, Antony Caligagan, Max Fuschetto, Brigitte Eisenkolb, Antonio Arietano, Chaty Tornatore, Sergio Fanelli, Manu Carré.

“Il sapore del ghiaccio” ha la prefazione e contributi del regista Ruggero Cappuccio e di Gianni Mercurio.

Con l’opera di Orlando siamo di fronte a un pendolo che oscilla tra la parola come analisi e la parola come abbandono”.

(dalla prefazione di Ruggero Cappuccio)

Frammenti di narrazione, nel nuovo libro di Nazzareno Orlando. Ricordi, flussi di coscienza, note liriche, considerazioni esistenziali, narrazioni, sospensioni: tutto in un turbinio di parole, favole quotidiane e cinici spaccati sull’oggi. Un impegno estenuante e a volte sofferto nel raccogliere schegge e trovare, per loro, una diversa dimensione.

Nazzareno Orlando è nato a Benevento, dove vive e lavora presso una importante azienda aerospaziale. Giornalista, ha diretto per alcuni anni il mensile Terra di mezzo. Assessore alla Cultura e Comu-nicazione per circa un decennio, per ventisette anni ha collaborato alla realizzazione del Festival Benevento Città Spettacolo. Da circa due anni è direttore della Collectanea Pensiero Lento – Edimedia Editori, per la quale nel 2008 ha pubblicato il testo Il vento nel sacco.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Al Policlinico Federico II arriva “Da Vinci Xi”
Successiva Live for Telethon, aspettando la Walk of Life

Articoli Suggeriti

Pizze come canzoni da gustare a cena, l’idea vincente per una serata

Lorenzo Kruger protagonista del prossimo appuntamento di Teatri in Blu

XII Festa dello Stoccafisso e del Baccalà norvegese: il grande successo della prima serata

Brusciano sul podio dei primi 10 Comuni più Ricicloni della Campania

Annamaria Ghedina presenta Guida ai Fantasmi d’Italia

ARZANO VOLLEY, CAMPIONE PROVINCIALE UNDER 16