Cena stellata al ROMEO hotel


Colori, profumi e sapori del Sud si incontrano lunedì 16 Dicembre nella cucina di ROMEO hotel in una nuova cena a 4 mani che vedrà protagonisti gli chef Salvatore Bianco, executive de Il Comandante, e Sebastiano Lombardi del Ristorante Cielo del Relais La Sommità di Ostuni, entrambi premiati con una stella Michelin.

La Campania e la Puglia, orto e mare, si confrontano nel piatto attraverso ingredienti tradizionali come le cime di rape e le cozze, proposti in modo originale dai due protagonisti. Originario di Andria, Sebastiano Lombardi è una persona dal carattere semplice, legata profondamente alla sua terra e alle sue tradizioni. L’incontro con i grandi maestri, lo studio, i viaggi e l’amore per il suo lavoro lo hanno reso l’artista che è oggi: uno chef appassionato che ama giocare con i sapori, le consistenze e i colori come un pittore fa con il suo dipinto.

L’interesse sconfinato per la materia prima, la conoscenza appassionata dei prodotti che hanno reso grande la Puglia, gli consentono di racchiudere in ogni creazione gusto, genuinità ed estetica del piatto. Salvatore Bianco, originale interprete della cucina campana e chef executive del Ristorante Il Comandante di ROMEO hotel, condivide con lui la passione per il cibo, il rispetto per le materie prime e per la tradizione. Assieme propongono per la serata del 16 Dicembre un menu ricco di suggestioni che racchiude tutto il calore del Sud. In abbinamento una selezione di vini dell’azienda irpina Joaquin.

 

Il menu della serata:

“Stuzzichino”

“Castagne, anguilla affumicata, arance e funghi cardoncelli”

“Cavatellini di grano arso con fagioli bianchi, cozze e cime di rapa”

“Ricciola prezzemolo e limone”

“Agnello con carciofi, crema di limone e barbabietola”

“Biscotto alla nocciola e mandarino”

“Yogurt e miele”

 

Il costo della serata è di 100 euro a persona, bevande incluse. Prenotazione obbligatoria.

 

ROMEO hotel | Via Cristoforo Colombo, 45 Napoli |Tel 081.0175001

 

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente G8, dopo la pronuncia della Cassazione per Caldarozzi durissimo intervento del Coisp
Successiva Abiti da sposa più glamour sfilano sulla passerella dell'Atelier Pellecchia

Articoli Suggeriti

Volley, McDonald’s all’esame Normanni Aversa

CLAUDIO GIOVANNESI AI MASTERCLASS: “IL CINEMA ITALIANO NON È MORTO, MA NON SIA ELITARIO”

Visita serale agli scavi di Pompei

Immigrazione, in Sicilia situazione fuori da ogni controllo

Torna “Montecitorio a porte aperte”

Little Big Things, in mostra capolavori dalla Collezione Storp