Pnrr e Infrastrutture per il rilancio del Mezzogiorno: workshop al 38° Convegno di Capri dei Giovani Imprenditori


Pnrr e Infrastrutture per il rilancio del Mezzogiorno: se ne è parlato lo scorso ottobre al Grand Hotel Quisisana di Capri nel workshop di apertura del 38° Convegno dei Giovani Imprenditori.

L’evento si è aperto con i saluti del Presidente di GI SUD Domenico Lorusso e gli interventi di apertura del  Presidente dell’ANAC  Autorità Nazionale Anticorruzione  Giuseppe Busia e del Presidente di Argenta Soa Giovanni Pelazzi che ha presentato il report  del Centro Studi della società sulla filiera delle costruzioni  nei primi nove mesi del 2023.

A seguire si è svolta una tavola rotonda, moderata dal Segretario Generale del think tank Competere.eu Roberto Race, a cui hanno preso parte Giusy Lovecchio per la Direzione Generale per lo Sviluppo Economico Regione Basilicata,  il Dirigente della Sezione Competitività del Dipartimento Sviluppo Economico Regione Puglia Giuseppe Pastore,  l’amministratore unico di Sviluppo Basilicata Gabriella Megale, l’amministratore delegato del Gruppo Gabetti Roberto Busso e il docente di Ingegneria dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” e Fondatore di Protom Spa  Fabio De Felice.

“Il PNRR– ha spiegtoa il Presidente del Comitato Interregionale del Mezzogiorno dei Giovani Imprenditori di Confindustria Domenico Lorusso- è la grande opportunità e la grande sfida che oggi devono saper cogliere le classi dirigenti del Paese. Una delle priorità è il rilancio del Mezzogiorno che deve essere dotato delle infrastrutture necessarie per far competere gli ecosistemi imprenditoriali con i competitor globali. Nel workshop affronteremo luci ed ombre di questo percorso”.

“Con il secondo rapporto annuale realizzato dagli analisti del Centro Studi- ha dichiarato il Presidente di Argenta Soa Giovanni Pelazzi- analizziamo le dinamiche del settore delle costruzioni nei primi 9 nove mesi del 2023 e accendiamo i riflettori su una filiera strategica per l’Italia. Il settore edilizio si conferma ancora oggi come uno dei maggiori contributori all’incremento del PIL italiano, un dato che assume una rilevanza cruciale nell’ambito delle strategie indirizzate alla crescita del Paese, legate alla tenuta e alla crescita occupazionale”.

Il testo e la foto qui riportate provengono da :

UFFICIO STAMPA

Roberto Race

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente SPUMEGGIANTE RENTRÉE PER L’ORCHESTRA ITALIANA
Successiva I mercatini di Natale arrivano a Pietrarsa

Articoli Suggeriti

Lions: Mercoledì gli attestati del Comune per le prime baby – sitter

Il Coisp incontra il sindaco De Magistris

DALLA VEDOVA DEL CARABINIERE UCCISO A BASTONATE, UNA STRAORDINARIA LEZIONE DI VITA

Napoli : Pulcinella, liquore, Babà Re e limone contro il Coronavirus

“A PEPPINO DI CAPRI IL PREMIO ALLA CARRIERA DEL FESTIVAL DI SANREMO 2023!”

Wedding Gran Galà firmato Atelier Signore e Luis Mas Banqueting